15 Novembre – 15 Aprile: siamo in regola?

In questo periodo dell’anno, per aumentare l’aderenza durante la marcia su neve e/o ghiaccio, vengono utilizzati:
– catene da neve;
– pneumatici da neve;
– pneumatici chiodati.

L’uso delle catene da neve o degli pneumatici da neve, è obbligatorio:
. dal 15 novembre al 15 aprile, se prescritto dall’ente proprietario della strada con ordinanza motivata, e da apposito segnale CATENE DA NEVE OBBLIGATORIE;
. o qualora le condizioni della strada, per neve o ghiaccio, lo impongano come dovere di prudenza del conducente.

Ricordiamo che la Direttiva del MIT (Ministero dei Trasporti), che è intervenuta per regolamentare la materia, è del 16.01.2013, prot. RU/1580, e prescrive proprio che fuori dei centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata nel periodo invernale, gli enti proprietari o concessionari di strade, possono, nel periodo che ho citato sopra, imporre ai veicoli, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, di circolare muniti di pneumatici invernali (c.d. termici) o con mezzi antisdrucciolevoli a bordo (catene).

I ciclomotori a due ruote e i motocicli, nel periodo 15 novembre – 15 aprile, possono, nelle strade dove vige l’obbligo di circolare con catene a bordo o pneumatici invernali già montati, transitare SOLO in assenza di neve o ghiaccio e di fenomeni nevosi in atto.
CATENE DA NEVE

Le catene DEVONO essere montate almeno sulle ruote degli assi motori (ruote motrici), e nel caso di veicoli a quattro ruote motrici, almeno sulle ruote di UN asse motore.
Le catene da tenere a bordo, devono essere COMPATIBILI con gli pneumatici del veicolo su cui devono essere installate; i dispositivi di aderenza di ALTRO TIPO, diversi dalle catene o dagli pneumatici da neve, costituiti da elementi in tessuto o plastica, per esempio, NON POSSONO SOSTITUIRE le catene o gli pneumatici da neve laddove se ne renda obbligatorio il loro utilizzo, salvo che non siano espressamente approvati in conformità alle vigenti norme.

PNEUMATICI DA NEVE

Premesso che gli pneumatici da neve, cosiddetti invernali o termici, sono contraddistinti dalle sigle del tipo M+S o MS o M-S o M&S, che significa Mud e Snow (Fango e neve), o possono avere anche il simbolo del ghiaccio all’interno di quello di una montagna, si elencano di seguito i punti più importanti da ricordare:
1. Anche se la normativa impone il montaggio di pneumatici da neve, è raccomandato ma non obbligatorio farlo su TUTTE e quattro le ruote (soprattutto sui veicoli a trazione integrale permanenete). Questo per conseguire condizioni uniformi di aderenza sulla strada. Nel montaggio, comunque, si devono rispettare le seguenti regole, ovvero che se gli pneumatici da neve vengono montati sullo stesso ASSE, devono essere dello STESSO TIPO (classe, fabbricante, categ. di velocità e capacità di carico, ecc.), e comunque le ruote motrici ne devono esserne equipaggiate; e se montati su TUTTE le ruote, devono avere la stessa STRUTTURA (diagonale, radiale, incrociata);
2. La circolare del MIT n. 1049 del 2014, prevede che se gli pneumatici da neve che si montano hanno il codice di velocità INFERIORE a quanto indicato nella carta di circolazione (comunque MAI INFERIORE a Q per le autovetture, a J per veicoli industriali e autobus, e a M per motoveicoli), si possono utilizzare SOLO dal 15 ottobre al 15 maggio: viene concesso un mese sia prima che dopo la vigenza del periodo stabilito dalla Direttiva del 2013 (15 novembre – 15 aprile), necessario per effettuare rispettivamente lo smontaggio e il rimontaggio degli pneumatici di tipo normale, allo scopo di non congestionare troppo le officine all’uopo autorizzate.
La conseguenza è che a partire dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, chi ha montato uno pneumatico invernale con indice di velocità corrispondente o superiore a quello indicato nella carta di circolazione, può continuare a utilizzarlo tutto l’anno, quindi anche d’estate (ovviamene non consigliato, in quanto la mescola degli pneumatici invernali, sono più adatte a temperature basse, mediamente inferiori a 5 – 7 gradi);
3. In sede UE, è ammesso l’utilizzo di pneumatici invernali con indice di velocità inferiore a quello stabilito per il veicolo, senza nessun riferimento ad uno specifico periodo dell’anno, fissato invece in Italia.

PNEUMATICI CHIODATI

L’uso in Italia degli pneumatici chiodati, è ammesso limitatamente ai veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t, a queste condizioni:
– la sporgenza dei chiodi non deve essere superiore a 1,5 mm dalla superficie dello pneumatico;
– numero di chiodi per ruota: da un minimo di 80 a un massimo di 160;
– il limite massimo di velocità è di 90 km/h lungo la viabilità ordinaria e 120 km/h in autostrada;
– il montaggio deve avvenire su tutte le ruote del veicolo;
– uso limitato al periodo compreso tra il 15 novembre e il 15 marzo.

PRINCIPALI ISCRIZIONI SUGLI PNEUMATICI: SIGNIFICATO

Ipotizziamo che il fianco dello pneumatico presenti queste scritte:

205/55 R 16 91 V

205: LARGHEZZA NOMINALE DELLA SEZIONE espressa in millimetri ;
55: RAPPORTO NOMINALE DI SERIE: ALTEZZA DEL FIANCO espressa in una percentuale della larghezza, cioè il
55 % di 205, cioè 113 mm;
R: TIPO DI STRUTTURA O CARCASSA, che nel nostro caso significa RADIALE, cioè da tele composte da fili
disposti in maniera tale da formare un angolo di 90° rispetto alla linea mediana del battistrada;
16: DIAMETRO DI CALETTAMENTO DEL CERCHIO, espresso di norma in pollici;
91: INDICE DI CARICO DEL PNEUMATICO espresso in KG;
V: INDICE DI VELOCITA’, cioè la velocità massima sopportabile per lo pneumatico, che in questo caso è 240
km/h.
La presenza, poi, della scritta TUBELESS significa pneumatici senza camera d’aria, invece TUBETYPE con camera d’aria; REGROVABLE negli pneumatici riscolpibili, dove la riscolpitura serve ad aumentare la profondità della scultura del battistrada giunto a fine usura; REINFORCED o EXTRA LOAD per pneumatici rinforzati.

 

Christian Fabris
By | 2018-02-22T18:11:03+00:00 febbraio 22nd, 2018|Diritto in strada, LIFESTYLE, Uncategorized|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge