Asya Fregnan, Miss Memagazine n. 2…da Jesolo con furore!

Carissimi amici lettori rieccomi a voi con un po’ di bellezza.
Lo scorso 16 Dicembre è stata eletta a Dolo, durante la 3^ serata di selezione per Miss Mioclub, evento organizzato da Tumodellaperungiorno di cui siamo partner ufficiale, la nostra Miss Memagazine n. 2.
Si tratta della sedicenne Jesolana Asya Fregnan.
    
Abbiamo chiesto ad Asya di presentarsi e lei l’ha fatto. Concisa, ma lo ha fatto.
“Mi chiamo Asya Fregnan e ho 16 anni”.
Scherzi a parte, aggiungiamo che è una ragazza molto decisa, ha quella grinta che serve, non trascura lo studio per i concorsi di bellezza (come tutte le ragazza del resto…) ma dovunque partecipa lascia il segno.
Oltre alla nostra fascia, Asya ha conquistato il 2° posto al concorso Miss Mondo – Trentino Alto Adige lo scorso 4 Gennaio. Complimenti.

Foto di Federico Bolzon

Conosciamola un po:

1)Ciao Asya, la prima domanda è se accetti shooting fotografici da chiunque.
– Ciao a tutti, beh,  me piace  molto scattare foto come modella, però dipende sempre che tipo di foto e chi mi chiama per farle. Ci sono fotografi che chiamano per fare delle foto che a me sinceramente non piacciono. Trovo tuttavia, che la moda esige anche foto nude look per pubblicizzare magari un gioiello su un corpo nudo. E’ molto facile cadere nel volgare quando si fotografa in questo caso. Ecco che il professionista, meglio la professionista, (tra donne ci si capisce meglio), deve essere davvero un/una top. Non ho comunque la maturità sufficiente adesso per questo e chissà se mai l’avrò. Staremo a vedere. Comunque…genitori sempre al seguito tanto per non sbagliare.

2) Hai anticipato la prossima domanda. I tuoi genitori sono contrari o ti aiutano?
– I miei genitori sono molto legati a me mi seguono dappertutto, mi aiutano molto in tutto e soprattutto sono tanto contenti di tutto quello che sto facendo. Questo mi fa molto piacere. Senza di loro non mi sentirei “tutelata”.

3) Quando hai cominciato?
– In realtà non da molto. Ho iniziato da circa 7 mesi a fare la modella e di conseguenza anche i concorsi. Cosa mi aspetto dalla passerella? Vincere per quello che sono…

4)Hai partecipato a molti concorsi?
-In soli 7 mesi ho fatto già moltissimo concorsi di bellezza e ne ho anche vinti tanti. Mi piace molto partecipare a questi concorsi e poi io mi diverto sempre comunque vada. Questo è l’importante.
5)Definisci la parola “Disciplina”?
-Per me la disciplina è essere me stessa e avere sempre un comportamento coerente a quello che dico e che faccio.
6)Made in Italy, moda, tendenza. Cosa ci proponi?
– La moda e tendenza? Secondo me mostrarsi per quello che siamo. Non sempre possiamo indossare capi alla moda se diventiamo ridicoli, no? Made in Italy? Tutelarlo sempre e comunque. Non ce n’è per nessuno!

foto di Armando Toniolo

7)Un momento brutto in una sfilata o concorso?

-Ricordo ancora quando ad un concorso ho vinto e una ragazza incredibilmente arrabbiata ha iniziato a farmi “dispetti” come i bambini,  pur di non farmi più sfilare. Assurdo. Ci sono stata male perché non credevo che si potessero trovare reazioni del genere. Se io non vinco…pazienza. E’ capitato.
8)E un momento bello?
-In realtà ne ricordo due con piacere. Sono arrivata prima ad una sfilata e lì davvero non me l’aspettavo. Mi ha fatto davvero un piacere enorme. Il secondo quando mi hanno chiamato per fare il casting di Miss Mondo e mi hanno accettata subito (tra l’altro ricordiamo che alla prima selezione si è classificata seconda…un buon inizio no?).
9)Conciliare scuola e tutto il resto ci riesci bene?
-Beh dai, il nostro primo lavoro è fare le studentesse. Quello serve per la base solida del futuro. Le

Foto di Denis Jaxl

altre cose di norma si fanno di sera nei week end quindi riesco a conciliare bene. Con i compiti, per esempio,  mi avvantaggio sempre per portarmi avanti. Può capitare che si salti un giorno di scuola, di norma qualche sabato perché il concorso si tiene lontano e in due giorni. Per questo mi avvantaggio.

10)Pensi al tuo futuro? Come ti vedi?
-Si io ogni tanto penso al mio futuro e penso che mi piacerebbe diventare famosa e lavorare in tv. O almeno…lo sogno.

11) Il tuo colore preferito e il tuo motto?
-Il mio colore preferito è il nero, che in realtà non è un colore. Ma lo amo. Il mio moto è ” bisogna crederci sempre e andare avanti a testa alta senza mai arrendersi. Se hai un sogno e vuoi che si realizzi, combatti fino alla fine” e i miei sogni piano piano si stanno realizzando.

12)A come…amore?
-Per me esiste l’amore vero e importante, certo che si. Sto solo aspettando il momento e la persona giusta. A come…arriverà!

Ritroveremo Asya nella finale di Miss Mioclub di Aprile. Nel frattempo un grande augurio che i suoi sogli continuino a realizzarsi. Ci piacciono gli Happy Ending.
Renato Trincanato
By | 2019-01-20T14:51:11+00:00 Gennaio 20th, 2019|People|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge