Belli fuori e…dentro! Riccardo Pagan-Mister Universo Italia 2018

Ciao a tutti carissimi amici, spero che il Natale sia stato per tutti voi una bellissima occasione per stare in famiglia o con coloro ai quali volete bene. E che vi abbia anche portato anche qualche bella novità.

Beh, amici lettori e soprattutto voi, amiche lettrici…ho avuto l’occasione di afferrare Riccardo per la giacca, un po’ prima di Natale, e di farvelo conoscere qui su Memagazine. Spero  le amiche apprezzeranno e…

Buona lettura!

In occasione di qualche concorso di bellezza organizzati da TuModellaperungiorno , mi viene presentato come “collega di giuria” il Mister Universo Italy  in carica, un ragazzo di Mestre. Caspiterina, il ragazzo è davvero una rivelazione. Non solo bello e affascinante, alto, aitante e laureatissimo. Indagando sui social, scopro che siamo stati vicini di ombrellone per tanti anni a Lignano Sabbiadoro quando lui era piccolino ed era un campioncino di atletica. Poi gli anni passano, ognuno va per la sua strada, finché un giorno…

Parliamo di Riccardo Pagan, 23 anni.

Laureato in scienze politiche e studi internazionali, attualmente lavora come modello e presentatore. Quest’anno, grazie al titolo di Mister Italia, ha preso parte alla finale mondiale di Mister Universo 2018 tenutasi in Repubblica Dominicana. Ha partecipato a qualche trasmissione televisiva (Uomini e Donne con la Maria… e anche Detto-Fatto) e collaborato nell’ambito della moda con aziende importantissime quali Hermès, Lovable, Fila, Blauer, ecc.

Come vi ho accennato, in passato è stato anche un “azzurro” di atletica leggera.

Conosciamolo un po’ di più con le nostre 10 domandine.

*Ciao Riccardo, diresti si sempre a tutti coloro che ti propongono servizi fotografici, shooting, filmati…?? Della serie “vuoi fare qualche scatto con me che sono un professionista?”

-Sinceramente penso non mi sia mai stata posta così la domanda. Già dopo il primo concorso di bellezza al quale ho partecipato, ho subito avuto delle richieste da agenzie e aziende per poter lavorare come modello. Logicamente prima ci si informa per bene (serietà del fotografo o dell’Agenzia) e se poi si tratta di un buon ingaggio si può anche accettare, ma con tutte le clausole che tutelino modello e fotografo. Al giorno d’oggi non si sa mai.

*La tua famiglia ti ha appoggiato in questa scelta?

-Lavorare come modello e presentatore mi permette di pagare gli studi universitari senza gravare sulla famiglia. Trattandosi di lavoro, si,  la famiglia mi ha sempre appoggiato.

*Pensi che quella del modello e presentatore sia la strada del tuo futuro?

-Il lavoro di modello, finché sono studente universitario, è perfetto in quanto non prende molto tempo, spesso è ben retribuiti e si è (quasi) sempre a contatto con belle donne. Dopo la laurea magistrale vedrò e valuterò.

*Che ti aspetti dalla passerella dei concorsi di bellezza?

-Grazie al concorso di Mister Italia, ho avuto la fortuna di rappresentare il mio Paese al concorso di mister Universo che si è tenuto in Repubblica Dominicana la scorsa estate.

Personalmente penso che i concorsi di bellezza siano solo un mezzo per farsi conoscere all’inizio della carriera e poter lavorare in questo ambiente legato alla moda, alla TV, alla pubblicità. A mio avviso comunque, ha senso partecipare ai concorsi solo se ci sono dei bei premi e la possibilità di trovare qualche ingaggio.

*Cos’è per te la disciplina?

-La disciplina è sapersi dare dei limiti e regole morali.

* La moda è una delle eccellenze del “made in Italy”. Secondo te come si fa moda e tendenza?

-Un buon abito e camicia bianca. Non si sbaglia mai .

*Hai momenti brutti che ricordi particolarmente legati alla tua carriera di Mister?

– Fortunatamente al momento no. E spero di non averne. Casomai ci sentiremo alla prossima intervista…

*E momenti belli?

-Beh, quelli si. Quando mi hanno comunicato che dovevo andare in Repubblica Dominicana. E quando mi hanno ingaggiato per un noto programma che sarà in onda dall’8 Gennaio su Real time. Per motivi contrattuali non posso dirti il nome.

(Però qualche promo lo abbiamo già visto e Riccardo si nota già, accidenti se si nota!).

*Scuola e lavoro, come concili?

-Mi sveglio molto presto la mattina.

*Pensi mai al futuro?

-Francamente cerco di non pensare troppo al futuro.

*Il tuo colore preferito? E il motto che ti rappresenta?

-Azzurro. Il motto? Sicuramente:” Lascia l’ascia e accetta l’accetta”!

* “A” come amore…

-Sono single!

E sulla notizia che Riccardo è single (donne…scatenate l’inferno!!!) io vi saluto e vi do appuntamento per tutti gli altri articoli del 2019 (con il primo articolo vi anticipo che trarreremo di…beh dai, vi dico solo che parleremo di musica, di dj e di una radio…)

A presto dunque, ma prima di lasciarvi permettetemi di mandare a tutti voi un treno carico di buoni propositi, buoni obiettivi, novità positive e tanti tantissimi auguri da parte mia per un 2019 strabiliante per tutti. Un mega abbraccio a tutti voi che, puntuali, mi seguite articolo dopo articolo. Vi voglio bene. Renato

Renato Trincanato
By | 2019-01-04T00:43:26+00:00 Gennaio 3rd, 2019|People|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge