Brownie Al Cioccolato Con Glassa Piccante E Gelato

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto

L’origine dei brownies al cioccolato risale al 1893 quando Mrs. Bertha Palmer, proprietaria del Palmer House Hotel di Chicago, richiese al proprio pasticcere di creare dei dolci per signora, deliziosi come una torta, ma abbastanza comodi da essere messi in una scatola per il pranzo.Oggi vogliamo unire a questo dolce un gusto piccante per svelarvi una ricetta che da vita ad un dessert dal gusto unico.Parliamo del Brownie al cioccolato con glassa piccante e gelato  alla vaniglia: vediamo insieme come preparare questa torta in versione chic.

Ingredienti  per 6 persone:

175 grammi di burro
1 pizzico di sale
300 grammi di cioccolato fondente
100 grammi di cioccolato al latte
2 uova
50 grammi di mandorle
100 grammi di farina 00
200 grammi zucchero
5 grammi di lievieto in polvere per dolci
20 grammi di cacao in polvere amaro
200 grammi di gelato alla vaniglia
1 peperoncino

Preparazione

Innanzitutto prepariamo il brownie: sciogliere il burro a bagnomaria, tagliare 200 gr di cioccolato fondente in pezzi ed aggiungiere al burro quando lo stesso è quasi completamente sciolto.  A questo punto unire il cacao in polvere mescolando in modo tale da amalgamare tutti gli ingredienti.Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire il composto. Montare le uova con lo zucchero tramite uno sbattitore, fino a renderle spumose e chiare. Versare quindi il composto al cioccolato e burro mescolando.Aggiungere il lievito in polvere alla farina e il sale setacciando il tutto. Unire la farina, il lievito e il sale con il composto al cioccolato preparato precedentemente. Tritare le mandorle ed unirle all’impasto. Versare il composto in uno stampo 20cm x 30cm rivestito con carta da forno. Cuocere in forno a 180 °C per 30 minuti. Lasciare riposare prima di tirarlo fuori dalla stampo e poi dividerlo in quadrati.Per la glassa scaldare sciogliere 100 gr di cioccolato al latte e 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria con un peperoncino aperto per lungo, avendo cura di mescola di tanto in tanto, ed una volta sciolta aggiungere lentamente acqua fino a raggiungere la densità desiderata. Se nella glassa fossero finiti i semi del peperoncino si consiglia di filtrarlo tramite un colino.Ora non resta che comporre il piatto: porre al centro un quadrato di brownie ben caldo con una pallina di gelato alla vaniglia sopra e lasciar gocciolare al disopra della composizione la glassa ancora calda.

Consiglio

Conservate i brownies sotto una campana di vetro o in una scatola di latta per 3-4 giorni. Potete congelare i brownies da cotti se avete utilizzato tutti ingredienti freschi.

• Cottura: 30 minuti
• Preparazione: 30 minuti
• Costo: basso

Curiosità

Se volete rendere i vostri brownies ancora più speciali, provate a sostituire le nocciole con le americanissime noci Pecan: vi sembrerà proprio di trovarvi in un caffè di Brooklyn!

Vino abbinato

Whisky

Alessandro Antignani
Sono napoletano di nascita e veneto d'adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l'esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest'opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert "Scrivere è un modo di vivere", nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.

Leave A Comment

CommentLuv badge