Come pettinare i capelli senza rovinarli

Pettinare i capelli appare come il gesto più semplice e naturale che possiamo svolgere, tuttavia tale operazione tende a nascondere molteplici insidie che inevitabilmente, a lungo termine, possono pregiudicare la salute e la bellezza della nostra chioma rappresentando un vero e proprio stress meccanico.

Ed è proprio lo stress meccanico, abbinato il più delle volte alle eccessive temperature di piastre, ferri e asciugacapelli a indebolire la chioma rendendola spenta, opaca e sfibrata: sicuramente molte di voi non sanno che esiste un modo corretto per pettinare e spazzolare i capelli riducendo il rischio di spezzarli o danneggiarli. Maneggiare con cura spazzola e pettine può sicuramente fare la differenza adottando qualche semplice accorgimento da attuare nel quotidiano.

pettinare capelli

SPAZZOLA E PETTINE DEVONO ESSERE SEMPRE PULITI

Prima di dispensare consigli è fondamentale preservare i nostri “strumenti”: ecco perché è importante dedicarsi alla corretta pulizia di spazzola e pettine prima di ogni utilizzo. E’ necessario che entrambi vengano accuratamente detersi almeno una volta alla settimana in modo da rimuovere residui di sebo, germi e batteri. Disinfettarla con cura richiede solo l’utilizzo di semplice sapone liquido o meglio ancora bicarbonato. Particolare cura all’asciugatura, specie delle spazzole. Spesso, infatti, avendo il fondo vuoto tendono ad assorbire acqua determinando proliferazione batterica: premiamo, quindi, verso il fondo in modo da farne fuoriuscire ogni residuo e mettiamola ad asciugare semplicemente all’aria aperta.

pettinare capelli asciutti

SPAZZOLARE I CAPELLI PRIMA DELLA DOCCIA

Molto importante è spazzolare o pettinare i capelli prima della doccia in quanto questa semplice azione determina molteplici benefici: permette di rimuovere più facilmente durante il lavaggio i prodotti utilizzati precedentemente per realizzare la piega, aiuta a districare la chioma con maggior accuratezza prima di applicare il balsamo e, non meno importante, il sebo naturale presente sui capelli verrà ripartito più uniformemente sulla chioma. Questo permette di preservare i capelli formando una sorta di film protettivo, non solo dall’acqua calda,ma anche dal calore prodotto dall’asciugacapelli o dalla piastra.

pettinare capelli bagnati

EVITARE DI PETTINARE I CAPELLI BAGNATI

Non tutti sanno che pettinare i capelli quando sono bagnati tende inevitabilmente a indebolirli. Spazzola e pettine svolgono in questo caso un’azione piuttosto aggressiva colpendo il capello nel momento in cui risulta più fragile. E’ per questo consigliabile l’applicazione di balsami e maschere o durante il lavaggio o successivamente di prodotti leave-in, in modo da districare facilmente la chioma senza doversi necessariamente avvalere di pettine e spazzola. Eppure per molte è impensabile non pettinare i capelli quando sono bagnati dopo lo shampoo. E’ opportuno scegliere con cura sia il pettine che la spazzola che utilizzano: in entrambi i casi denti stretti ed eccessivamente flessibili tendono ad accentuare la fragilità del capello finendo per danneggiarlo.

Pettinare capelli leave in

UTILIZZARE PRODOTTI DISTRICANTI

In generale prima di pettinare i capelli risulta importante utilizzare, eventualmente anche a secco, prodotti districanti specifici. In commercio sono facilmente reperibili sieri protettivi che aiutano a ridurre la formazione dei nodi rendendo la chioma facilmente districabile e ancora balsami senza risciacquo che preservano il capello senza appesantirlo. Importante partire sempre dalle punte in modo da rimuovere eventuali fastidiosi grovigli, per poi procedere dalle radici. In questo modo andiamo a ridurre sensibilmente la possibilità di spezzare o danneggiare i capelli, rendendoli a lungo termine e di conseguenza sfibrati e poco luminosi.

Spazzolare capelli

SPAZZOLARE SEMPRE I CAPELLI PRIMA DI DORMIRE

Qualcuno un tempo parlava di “cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”. Ecco, in realtà non è necessario esagerare: otterremo sicuramente l’effetto contrario! Sarebbe opportuno per i nostri capelli spazzolarli o pettinarli delicatamente prima di andare a dormire, per poi raccoglierli in una coda morbida o in uno chignon prima di dormire, preferibilmente su una federa in seta (in un articolo precedente abbiamo spiegato perché la federa di seta) Questo in quanto vale lo stesso principio che abbiamo illustrato per la doccia: tale operazione consente di ripartire al meglio il sebo presente naturalmente sulla chioma in modo da proteggerla ulteriormente.

Pochi semplici accorgimenti per spazzolare e pettinare i capelli correttamente ci permettono di preservare la chioma, luminosa, morbida ed in salute!

E voi pettinate i capelli nella maniera più corretta o tendete a sottovalutare tale operazione?

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-07-09T16:23:42+00:00 luglio 9th, 2018|BELLEZZA, Haircare|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge