Come rendere la depilazione più duratura ritardando la ricrescita dei peli

Il sogno di noi donne è sicuramente di avere sempre gambe perfettamente lisce e morbide specie durante il periodo estivo quando inevitabilmente il nostro corpo è, per ovvi motivi, più esposto e scoperto. Molte di noi, proprio per non rinunciare a una giornata in spiaggia o in piscina, decidono di affidarsi a metodi depilatori pratici e rapidi che tutto sommato, almeno nell’immediato, sono in grado di rendere la pelle vellutata in pochi minuti.

Tuttavia sappiamo bene che rasoio e crema depilatoria tuttavia non offrono un risultato duraturo nel tempo: ciò che influisce maggiormente sulla durata dell’epilazione è infatti il metodo che utilizziamo per rimuovere i peli superflui.

Ritardare ricrescita peli

Il rasoio rappresenta  il metodo più veloce e anche quello meno duraturo in quanto i peli vengono semplicemente rimossi mentre il bulbo permane determinando una rapida ricrescita del fusto. La ceretta, al contrario estirpa il bulbo alla radice: in questo caso il pelo impiega dalle 2 alle 4 settimane a ricrescere garantendoci gambe lisce più a lungo. Di contro è sconsigliata se abbiamo peli particolarmente corti che con lo strappo non verrebbero rimossi adeguatamente. Simili alla ceretta sono gli epilatori elettrici che sebbene riescano a eliminare facilmente anche i peli più corti, tendono a originare follicoliti e a promuovere la ricrescita dei peli sottopelle con conseguenti fastidi (peli incarniti).

Esistono tuttavia alcuni “trucchetti” in grado di ritardare la ricrescita dei peli ottimizzando gli effetti della depilazione a prescindere dalla metodologia utilizzata per rimuovere i peli superflui: ecco come fare!

Epilatore elettrico

UTILIZZARE UNO SCRUB PRIMA DI RICORRERE ALLA DEPILAZIONE

A prescindere dal metodo di depilazione che decidiamo di utilizzare è opportuno esfoliare la pelle a fondo almeno due giorni prima di procedere col trattamento. E’ importante eliminare le cellule morte attraverso l’utilizzo di scrub o guanto di crine per evitare la ricrescita di fastidiosi peli incarniti.

Possiamo realizzare un efficace scrub corpo unendo, ad esempio, lo zucchero di canna a un olio di mandorle o di riso in modo da esfoliare e nutrire la pelle contemporaneamente o ancora, utilizzare un guanto di crine direttamente sotto la doccia che ripulisca la pelle a fondo eliminano non solo le cellule morte ma eventuali impurità. In questo modo ottimizzeremo gli effetti della depilazione ritardando la ricrescita dei peli e mantenendo così la pelle liscia più a lungo.

Incrementare durata ceretta

GEL E PRODOTTI SPECIFICI PER RASATURA

Se decidete di affidarvi alla depilazione mediante l’utilizzo del rasoio, occhio a non incappare nell’errore più frequente rappresentato dal non utilizzare prodotti specifici. È infatti opportuno avvalersi di un gel o una crema da rasoio pensata per le donne che renda più scorrevole il passaggio delle lame sulla pelle rendendo la rasatura più delicata.

Attenzione anche alla scelta del rasoio: quello del nostro compagno è da evitare in quanto pensato per il volto maschile e dotato quindi di lame più spesse e poco affini alla nostra pelle. In commercio esistono rasoi adatti al corpo femminile strutturati per seguire naturalmente le forme del corpo. In questo modo la rasatura risulterà più uniforme e la pelle più liscia, preservata da piccole abrasioni o irritazioni date dall’eccessiva aggressività del rasoio stesso.

Depilazione rasoio

RICORRERE ALL’EPILAZIONE DURANTE IL CICLO

Se state pensando di fissare un appuntamento dalla vostra estetista di fiducia per effettuare la ceretta, scegliete preferibilmente i giorni che precedono il ciclo mestruale. Se di contro il trattamento risulterà lievemente più fastidioso durante lo strappo, tale periodo risulta il migliore in quando a causa di fattori ormonali, i bulbi piliferi tendono a rallentare la loro fisiologica attività.

Sincronizzare le sedute in base al ciclo può rivelarsi decisamente vantaggioso: il piacevole risultato finale caratterizzato dalla ceretta può mantenersi inalterato anche per 4/5 settimane, ovviamente in maniera molto soggettiva e in base alla natura del pelo stesso.

Prodotti ritardanti ricrescita

UTILIZZARE PRODOTTI COSMETICI AD AZIONE RITARDANTE

Se decidete di ricorrere alla ceretta o all’utilizzo di epilatori elettrici, potete avvalervi di prodotti cosmetici che aiutino a ritardare la ricrescita dei peli. In commercio esistono preparazioni a base di papaina, un enzima estratto dalla papaia non ancora matura e che contribuisce a ritardare la ricrescita dei peli, fino addirittura a dimezzarla.

Proposta sotto forma di creme o lozioni post epilatorie, richiede un’applicazione prolungata in modo da massimizzarne gli effetti, prolungando sensibilmente la durata del trattamento. I prezzi variano in base alla tipologia di prodotto scelto ma si aggirano intorno ai 15.00€ per una crema ritardante facilmente reperibile anche su Amazon Italia in questa pagina.

E voi come siete solite depilarvi? Come prolungate la durata del trattamento?

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-08-06T17:24:01+00:00 agosto 6th, 2018|BELLEZZA, Consigli di bellezza|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge