Eleganza

Elegante: che denota raffinatezza di modi e di gusti, un fine …, un vestito… un modo …, (etimol.  dal latino elegante, derivato di eligere: scegliere), questa è la definizione che troviamo sul dizionario Mondadori.

Giustamente vi chiederete perché un business coach abbia deciso di trattare questo argomento, la risposta sembra scontata ma non lo è.

Un buon coach, secondo me, deve guidare il proprio cochee nel suo lavoro e nella sua vita.
Questa è una responsabilità enorme poiché una persona ha deciso di affidarsi a te, ha deciso di darti in mano le redini, il volante e tu devi portarla sulla strada migliore e non stiamo parlando di decidere che cravatta indossare, anche se pure questo argomento è importantissimo perché a volte si vedono uomini d’affari con cravatte improponibili sia per la trama, la fattezza e il nodo, ma del presente e quindi futuro di un individuo.

L’unico modo per riuscire a eccellere in questa professione è continuare a ricercare la perfezione, essere curiosi, analizzare le situazioni e i modi, studiare maniacalmente come portare valore al proprio cliente per aiutarlo a migliorare in continuo sé stesso e tutto ciò che gli ruota attorno.

L’eleganza, oltre al modo di vestire, ai locali che si frequentano, alla macchina che si guida deve trasparire da noi stessi, dalla nostra azienda.

L’eleganza non è sempre sinonimo di educazione, tutti noi siamo stati educati ma non tutti siamo eleganti o meglio non siamo completamente eleganti, ci hanno insegnato cosa dire e cosa non dire ma non come.

Voglio fare un esempio, quante volte viene spedito il Curriculum Vitae o una lettera di presentazione e non viene ricevuta alcuna risposta?  Sovente, troppo sovente, personalmente io “consiglio” sempre ai miei cochee di inviare una risposta anche se non vi è interesse perché puoi essere a capo di un’azienda grande e importante ma le aziende sono fatte di persone che vanno trattate bene e rispondere è la base.

L’eleganza è un insieme di concetti, anzi direi che è il livello “meta” di diversi concetti quali il rispetto, l’educazione, il modo di porsi, il modo di comunicare, il gusto…

L’eleganza non è il fazzoletto nel taschino ma è la scelta del tipo, colore, trama del fazzoletto secondo il vestito, il contesto, l’ambiente in cui viene indossato.

L’eleganza può essere innata o coltivata ma deve essere vissuta e quindi rispecchiata in tutti le aree della vita, una persona vestita bene ma volgare non è elegante.

Ovvio che non è l’unica qualità che si deve possedere ma garantisco che è importante è uno strumento che ci può aiutare a fare meglio una presentazione, vestirci meglio, parlare meglio….  di conseguenza ottenere risultati migliori, avere un valore aggiunto e stare meglio con noi stessi.

Per ottenere risultati nel business come nella vita la parte primaria è il contenuto e poi ci sono tantissime qualità che se portate a un livello di raffinatezza molto elevato aiutano a essere memorabili e essere percepiti in modo positivo.

Davide Fabio on EmailDavide Fabio on Facebook
Davide Fabio
Imprenditore, NLP Coach certificato Master Business practitioner, formatore
Aiuto le persone ad ottenere risultati straordinari nel Business e nella vita personale.
By | 2017-12-14T17:31:35+00:00 dicembre 15th, 2017|BUSINESS, Costume&Ilarità, Crescita-personale|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge