Festa della Mamma

13 maggio, Festa della Mamma

Oggi, seconda domenica di maggio, si celebra la Festa della Mamma. Quale giornata può avere un soggetto più dolce e affettuoso?

La Festa della mamma ha origini antichissime, già i greci dedicavano un giorno dell’anno a onorare la dea Rea, madre di tutti gli Dei, mentre i romani, addirittura, intitolavano un’intera settimana alla divinità Cibile, simbolo della Natura e di tutte le madri.

In secoli più recenti, intorno al Seicento, la quarta domenica di quaresima corrispondeva al “Mothering Sunday”, giornata di festa in cui tutti i ragazzi che si trovavano lontano da casa per motivi di studio e lavoro, tornavano ad abbracciare e festeggiare le loro madri.

Negli Stati Uniti, dove si festeggia la mamma la seconda domenica di maggio come in Italia, il “Mother’s day” è stato istituito nel 1914 con una delibera del Congresso promossa dal Presidente Woodrow Wilson.

In Italia, si festeggiò la prima volta nel 1957 su idea di un sacerdote di Assisi, don Otello Migliosi. L’iniziativa fu molto apprezzata e arrivò in Parlamento che, strano a dirsi, ci mise più di un anno per dare l’esito positivo.  Fino al 2000 si festeggiava l’8 maggio solo successivamente, copiando dagli USA, è stata scelta la seconda domenica di maggio.

Di solito si festeggia con dolcetti, regalini e, dai più piccoli arrivano poesie e bigliettini che sicuramente le mamme commosse conserveranno con cura; in alternativa però ci sono delle iniziative molto particolari  per trascorrere la giornata insieme tra cultura e divertimento.

Al Lido di Venezia, per esempio, la Fondazione Musei Civici, nei giorni 12 e 13 maggio, propone tre laboratori centrati sul rapporto tra Venezia, la sua laguna e il mare, con modi e forme diverse, per grandi e piccini.

Interessante anche l’iniziativa della Fondazione Peggy Guggenheim che propone domenica  13 maggio, i Kids Day, laboratori gratuiti su prenotazione.

Comunque si decida di passare questa giornata, l’importante è trascorrere del tempo con la propria mamma e dirle quanto è importante e unica!

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine
MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.
By | 2018-05-12T21:58:09+00:00 maggio 13th, 2018|Eventi, NEWS & EVENTI|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge