FORMAZIONE: Lasciami la libertà di divenire quello che ho scelto di essere.

Dalle forti tinte il titolo del manifesto che presenta 2 giornate aperte sulla disabilità presso il centro civico “G. Munaretti” di Fossò (VE)

Cosa viene offerto alle persone con disabilità?
– Quali sono i desideri, i progetti di vita?

” Le società devono giudicarsi per la loro capacità di fare in modo che le persone siano felici”.

Evento con il patrocinio e la collaborazione del comune di Fossò e l’organizzazione condivisa con il Gruppo Parrocchiale Arcobaleno di Fossò.

 

I INCONTRO: 09/11/2017 – L’Integrazione sociale e scolastica.

“Disabilità, diversità, handicap, integrazione, inclusione, sono parole “malate”?

Relatori di tutto rispetto, quali esperti e professionisti del settore – hanno argomentato le varie sfaccettature del tema.

II INCONTRO: 16/11/2017 – La parola ai protagonisti.

Con i protagonisti che si raccontano: gioie, paure, ansie, pregiudizi, pietismo, assistenzialismo”.

Relatori dell’incontro, figure che  vivono il sociale nelle dinamiche ordinarie – che diventano straordinarie! – del vivere quotidiano.

 

Sicuramente  può far solo che bene, esserci: ampliare gli orizzonti, dilatare la mente e comprendere un mondo non certo parallelo, ma che ci appartiene, o meglio… al quale apparteniamo.

 

** su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione valido ai fini di crediti formativi per docenti.**

 

Monica Gazzetto on FacebookMonica Gazzetto on Instagram
Monica Gazzetto

Origini padovane, dimora veneziana. Nel quotidiano Donna, nel lavoro numeri, per vivere istinto entropia e introspezione. Vivere è? Osservare, ascoltare, sentire, percepire. Motto? Buona la prima. La sensazione unica dei primi 13 secondi è la strada da intraprendere. Testa alta, avanti dritto sempre.


By | 2017-11-16T00:28:18+00:00 novembre 16th, 2017|A come Amore, Crescita-personale, Eventi, LIFESTYLE, News, NEWS & EVENTI|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge