Gelato che Passione

C’era una volta il semplice gelato. Nell’antichità, probabilmente, si refrigeravano frutta, latte e miele per farne cibo nutriente. Nel corso degli anni il concetto di gelato è stato modificato, da semplice snack fuori pasto, a vero e proprio alimento.

È una dolce soluzione veloce e fresca, che si può gustare passeggiando, ed è allo stesso tempo nutriente, ma leggero. Si assapora tutto l’anno, ma d’estate ha il suo massimo sviluppo. Ecco, allora, la domanda: pranzare con un gelato è anche sano? Un gelato al latte è ricco di nutrienti importanti e può eventualmente essere consumato come sostituto di un pasto (una macedonia con frutta e 5 palline di gelato più due cialde = 400 calorie), ma non è sufficiente a garantire una dieta equilibrata. A fine giornata i conti devono tornare: proteine, carboidrati, frutta e verdura devono, comunque, essere consumati a cena.  C’è anche chi lo gusta a merenda o, addirittura, a colazione, come i siciliani.

Il gelato viene comunemente definito come una preparazione alimentare ottenuta con una miscela di ingredienti portata allo stato pastoso mediante congelamento e contemporanea agitazione“.
Il gelato come altri prodotti alimentari, acquista qualità esclusivamente dagli ingredienti che lo compongono e quindi, più buoni e nobili sono gli ingredienti, migliore è il prodotto finito.
Le materie prime del gelato si distinguono in tre classi fondamentali di ingredienti e precisamente: ARIA, LIQUIDI, SOLIDI. Di essi fanno parte: › i GRASSI › gli ZUCCHERI › i SOLIDI MAGRI DEL LATTE › il NEUTRO e gli ALTRI SOLIDI dagli aromi in poi.

Naturalmente, per ottenere un gelato di qualità, non è sufficiente utilizzare ottimi ingredienti, ma è indispensabile che questi ingredienti siano in equilibrio fra di loro.
Ecco perché è fondamentale bilanciare correttamente la miscela base.

Siamo andati a chiedere a chi del gelato ne ha fatto una passione, Valentina della gelateria Glassè di Camponogara, ci ha raccontato come si fa a creare questa delizia.
L’idea di aprire una gelateria nasce già 30 anni fa  – ci racconta Valentina – dall’esperienza dei miei genitori che ne gestivano una artigianale. Nel 2006, poi, ho scoperto di essere celiaca e i posti dove soddisfare la mia voglia di golosità, in zona, erano davvero pochissimi, per questo – continua – nel 2014, assieme a mio marito e ai miei suoceri ho deciso di realizzare questa mia personale “missione” e aprire la gelateria che oggi gestisco con loro.Tutti i nostri prodotti, realizzati con le sapienti ricette dei miei genitori, sono artigianali e cerchiamo di utilizzare i migliori prodotti lasciandoli quanto più naturali. La nostra mission….materie prime di qualita’ per proporre un gelato genuino.”

Ora vediamo di cos’è fatto un gelato un “Buon Gelato”, gli ingredienti principali sono latte, panna di alta qualita’ e frutta fresca. Ma da tempo per soddisfare le esigenze e i problemi alimentari di molti, i Mastri-Gelatai hanno creato produzioni gluten free. Valentina, nel suo racconto ci ha spiegato come una sua esigenza personale, si è trasformata in una scelta produttiva e aziendale. Infatti, nella sua produzione i gelati e i dolci, sono adatti anche alle persone intolleranti al latte/lattosio. E nella ricerca dei nuovi gusti, durante la stagione si possono trovare, oltre alle frutte, diversi gusti come glasse’, un gelato alla nocciola senza latte e senza zucchero con una cascata di cioccolato, caramello e granella di nocciola e pistacchio. Cose da far venire l’acquolina in bocca…..

Prima di salutaci Valentina ci confessa: “A chi mi chiede qual è la differenza tra un gelato gluten free e uno normale rispondo a cuor leggero “nulla”. Infatti sia il gusto che la qualità percepita sono identiche ma possono soddisfare davvero tutti!”.
A questo punto è giunta l’ora di andarci a gustare un Buon gelato!
Buono Sport a Tutti
Alessio Marini
Alessio Marini on EmailAlessio Marini on FacebookAlessio Marini on GoogleAlessio Marini on InstagramAlessio Marini on TwitterAlessio Marini on Youtube
Alessio Marini
Sono Alessio Marini, un Videomaker-Fotografo, appassionato di Sport e di musica. Ho iniziato a fotografare con le reflex a pellicola e le le videocamere a bobina, adesso mi piace sperimentare le nuove tecnologie per offrire prodotti sempre più attraenti e innovativi. La mia passione per lo sport si trasforma in immaggini catturate durante eventi e manifestazioni sportive. Attento a quello che succede sul mio territorio, mi piace contribuire con una divulgazioni di notizie positive.
“... Forse solo in un luogo in cui si svolge una manifestazione sportiva è possibile trovare una concentrazione così alta di emozioni, sia tra gli atleti che tra il pubblico. Noi abbiamo il vantaggio di poterle fermare e renderle eterne, non facciamocele scappare ...”

Leave A Comment

CommentLuv badge