“I luoghi dell’altrove” in mostra a Mirano

Dal 3 al 18 novembre 2018 sbarca a Mirano in provincia di Venezia “I luoghi dell’altrove“, mostra realizzata dal Museo storico della giostra e dello spettacolo popolare di Bergantino in collaborazione con la Pro Loco. Originale ed evocativa, rappresenta in toto un suggestivo percorso storico dedicato ai luna park che merita sicuramente di essere vissuto.

MOSTRA “I LUOGHI DELL’ALTROVE” A MIRANO

Ha aperto i battenti sabato 3 novembre la mostra “I luoghi dell’altrove” a Mirano in provincia di Venezia, nella suggestiva cornice di Villa Giustinian Morosini.

L’esposizione artistica nasce per ricostruire il percorso storico che, partendo dall’antica fiera mercantile, è giunto al moderno luna park tanto amato dai bambini e perché no, anche dagli adulti “giovani dentro”. Da sempre infatti ha rappresentato non solo un motivo di divertimento e spensieratezza ma ha suscitato un enorme fascino complice le tipiche origini itineranti, sinonimo di un mix di culture variegate e positivamente contaminate.

Le fiere invece nascono attorno all’anno mille: il buio tipico di un periodo storico come il medioevo viene illuminato dalla ripresa della vita sociale ed economica: le strade si fanno nuovamente affollate da mercanti e all’incrocio delle principali vie di comunicazione nascono le fiere commerciali.

Strettamente legate alle feste religiose e patronali, diventano da subito uno spettacolo di folla, personaggi curiosi ed artisti di strada. Nel Settecento sono proprio le attrazioni e gli spettacoli a diventare via via protagonisti della piazza che da semplice mercato si evolve in parco divertimenti con l’avvento delle prime giostre. Sarà poi a partire dagli inizi del Novecento, grazie alle nuove fonti di energia, ai materiali e alle conquiste tecnologiche che il parco divertimenti, si trasformerà in una nuova realtà dominata dalla macchina: il moderno ed attualissimo luna park.

Luna Park

DAI MERCATI AL MODERNO LUNA PARK

I luoghi dell’altrove” è quindi una suggestiva mostra che racconta, attraverso 40 tabelloni disposti nelle varie stanze di villa Giustinian Morosini e e attraverso iconici filmati proiettati a ripetizione all’interno di una saletta, quella che è l’evoluzione dall’antico mercato ai moderni luna park costituiti da macchine tecnologiche sempre più a misura di visitatore.

Tanti pezzi di modernariato a ricordare quel mondo fatto di divertimento: dall’organetto di barberia a parti di giostra e luminarie varie fino ad arrivare ai moderni oggetti che rendono tale attrazione ancora più accattivante.

Ulteriore “chicca” è sicuramente rappresentata dalla mostra fotografica allestita  sempre all’interno di Villa Morosini: prestata dalla Provincia di Rovigo, è intitolata “L’industria dei sogni” e attraverso le foto racconta l’evoluzione nel tempo di alcune delle più importanti ed emblematiche giostre.

Il periodo preso in esame dalla mostra espositiva è quello relativo alle tipiche esposizioni industriali della fine dell’800, da quando cioè inizia a prendere piede il trend dedicato ai giochi meccanici e la conseguente corsa alla realizzazione e al perfezionamento di elementi sempre più elaborati e stupefacenti, coreografici e divertenti, in grado di costituire vere e proprie irresistibili attrazioni per grandi e piccini.

Insomma, I luoghi dell’altrove rappresenta un appuntamento da non perdere dedicato a tutti gli amanti del divertimento e che amano perdersi in un percorso variegato tra storia, tradizione e modernità.

I luoghi dell'altrove mostra

COME PARTECIPARE ALLA MOSTRA “I LUOGHI DELL’ALTROVE” A MIRANO

La mostra “I luoghi dell’altrove” è un appuntamento gratuito e disponibile dal 3 al 18 novembre. Sarà possibile visionarla dal martedì al sabato dalle h. 15.30 alle 18.30 mentre la domenica dalle h.10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30.

E voi siete pronti per trascorrere una giornata all’insegna della storia e del divertimento?

 

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-11-08T14:56:59+00:00 novembre 8th, 2018|Eventi|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge