Il Fintech nel 2017: come la Digital Transformation rivoluziona le Banche

 In questi anni abbiamo assistito alla nascita di nuovi modelli di business dirompenti in ambito finanziario. Il sistema bancario per non essere travolto dalla digital transformation ha messo a budget investimenti cospicui per i prossimi anni per posizionarsi in questo nuovo mercato e per reagire alla velocità di sviluppo e di posizionamento delle nuove startup del fintech.
Ci troviamo di fronte ad una vera e propria rivoluzione nel mondo delle banche, dove i modelli ed i processi legacy delle banche tradizionali stanno trovando difficoltà a reggere il passo delle nuove startup che rivoluzionano in maniera dirompente l’approccio del cliente introducendo innovazione e nuove user experience.

Ciò che sta avvenendo sotto i nostri occhi è un radicale cambiamento dei modelli di business e dei processi bancari, in cui il sistema ruota intorno al cliente e non più intorno alla banca.

Il fintech sta crescendo in maniera disruptive nei micro pagamenti, nei prestiti peer to peer, nell’equity crowdfunding, nella gestione degli investimenti ed il tutto sfruttando nove importanti trend tecnologici.

Da un report di EY , “Capital market innovation in the fintech landscape”, possiamo evidenziarli ed analizzarli:

  • advanced analytics
  • artificial intelligence
  • internet of things
  • smart contracts
  • blockchain
  • digital transformation
  • robotic process automation
  • cloud technology
  • process service externalization

La principale domanda che gli esperti del settore bancario si pongono non è più se il mercato bancario verrà trasformato, ma come verrà trasformato.

Ad oggi si contano  oltre 5000 startup fintech ed il numero è destinato a crescere.

Reimagining_the_future_of_banking

Anche Deloitte  ha analizzato i principali trends che definiscono la trasformazione del settore bancario e dei pagamenti e sono cinque :

  • Un nuovo paradigma organizzativo incentrato sulla semplificazione e sulla agilità
  • Un focus sulla brand equity ed una nuova e migliorata experience del consumatore
  • Un sistema di pagamento basato su blockchain
  • Una maggiore importanza data alle tecnologie di machine learning e sull’AI
  • Un consolidamento nel settore dei prestiti al mercato

ed in particolare ci soffermiano sulla blockchain.

Cosa è la blockchain?

Viene definita come la “prossima grande rivoluzione” dall’Economist ed è il motore che dà vita al Bitcoin, la moneta elettronica creata nel 2009 da Satoshi Nakamoto. In pratica può essere assimilato ad un registro contabile in cui sono registrate tutte le transazioni fatte dall’invenzione della moneta elettronica fino alla data odierna. In altre parole un registro gestito da un sistema, estremamente decentrato e diffuso, di soggetti indipendenti tra loro in grado di garantire l’autenticità , la trasparenza, la consistenza, l’ affidabilità e la sicurezza della transazione .

Blockchain non è utilizzabile solo per le transazioni bancarie ma anche nel turismo, nelle prenotazioni, nella contrattualistica, nel mercato assicurativo, negli atti notarili e in moltissimi altri contesti che rendono questa tecnologia rivoluzionaria e dirompente.

Autore: Massimo Ciaglia

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine
MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.
By | 2017-07-04T09:27:36+00:00 febbraio 21st, 2017|Start-Up|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge