Il Modeling nelle piccole e medie imprese

Oggi il mercato non è più quello di qualche anno fa, ora i fattori che lo condizionano sono molteplici e soprattutto nel nostro Paese il governo non aiuta le imprese, anzi la nostra epoca è segnata da un governo irresponsabile e opportunista che predilige aiutare altri piuttosto che il popolo di cui dovrebbe fare le veci.

Questo è il quadro odierno, ed è un dato di fatto. Preciso che non voglio farne una questione politica ma tale premessa mi serviva per inquadrare l’ambiente lavorativo in cui piccole, medie e grandi imprese devono nascere, lavorare e crescere.

Stiamo vivendo un momento, ormai protratto nel tempo, di crisi economica, finanziaria che provoca malcontento generale e come ben sappiamo da un atteggiamento negativo non possono nascere situazioni positive.

La bella notizia è che le piccole e medie imprese oggi hanno la possibilità di fare modeling dalle grandi imprese e adottare le stesse strategie.

In PNL il modeling “serve a raggiungere l’eccellenza prendendo a modello (come esempio da seguire) una persona o un sistema che sia già riuscita in ciò che noi ambiamo conseguire”, per inciso ora parlo di questo strumento in azienda ma si può adottare nello sport, nella vita quotidiana, nello studio, in cucina ecc…

Dobbiamo ingraziare R. Bandler e J. Grinder che perfezionarono questo strumento grazie agli studi condotti con Perls, V. Satir e M. Erickson, lavorando sui modelli di eccellenza

L’essere umano è l’unico essere che può apprendere anche da un esperienza non vissuta direttamente cioè non serve che per sapere che se metto la mano sul fuoco mi brucio devo farlo, non serve l’istinto a proteggermi ma basta che io abbia visto qualcuno che lo ha fatto o addirittura che mi venga insegnato che se mettessi la mano  sul fuoco mi brucerei per acquisire questa nozione ed evitare il peggio, quindi immaginate ora un piccolo imprenditore che vuole gestire la sua azienda in modo consapevole che può modellare l’azienda leader del suo settore quali benefici può trarne.

Come tutti gli strumenti il modeling per essere sfruttato ed ottenere risultati strepitosi deve essere applicato a regola d’arte attraverso uno schema ben preciso, esso è suddiviso in tre elementi che sono stato, convinzioni e strategia.

Spiegare in dettaglio l’utilizzo di questo strumento richiederebbe molto tempo e la lettura diventerebbe impegnativa, sicuramente interessante, ma in questo articolo voglio guidarvi ad analizzare più che il metodo i costi/benefici che si possono avere, è un argomento fondamentale, esistono molti testi che ne parlano e come sempre sono a disposizione per chiunque, capendo l’importanza del modeling, voglia approfondire l’argomento.

Pensate ai vantaggi di un imprenditore, che attraverso lo studio dell’azienda di riferimento del suo campo può capire il pubblico di riferimento, le domande importanti da farsi, cosa funziona e cosa no, le campagne pubblicitarie che hanno già avuto riscontro e quindi dove spendere, gli investimenti che hanno fruttato, i bisogni che il prodotto soddisfa, le caratteristiche che deve avere tutto questo con un costo pari a zero, qualche anno orsono per avere queste informazioni sarebbe servito un’ investimento massiccio che non tutti avrebbero potuto sostenere e peggio ancora che sarebbe stato sottratto alla pianificazione aziendale, alla ricerca e all’innovazione.

Capite tutti che non partiamo più dal punto zero ma con un costo irrisorio abbiamo un valore enorme perché possiamo avviare, ristrutturare e migliorare la nostra attività avendo già in mano la strategia, il modo e le convinzioni di chi ha già ottenuto risultati eccellenti.

Ora resta solo una cosa da fare, iniziare ad applicare e trovare il modo di creare qualcosa di straordinario partendo già da una base notevole.

 

 

Davide Fabio on EmailDavide Fabio on Facebook
Davide Fabio
Imprenditore, NLP Coach certificato Master Business practitioner, formatore
Aiuto le persone ad ottenere risultati straordinari nel Business e nella vita personale.
By | 2017-12-12T11:53:11+00:00 dicembre 12th, 2017|BUSINESS, Crescita-personale, LIFESTYLE, Marketing, Start-Up, Tecnologia, Web|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge