Itinerario Centro di Gran Canaria (1 giorno)

Continua il racconto del nostro Mirko Simionato relativo a Gran Canaria.

Caldera De Bandama, Tafira, Santa Brigida

Dopo aver visitato il nord scendete al centro di Gran Canaria.
Consiglio la sveglia alle 7.30 e visita, in automobile, alla Caldera de Bandama, un vulcano spento che raggiunge un’altezza di 569 metri.
Salendo fino al bordo del suo cratere potrete godere di viste mozzafiato e di aria fresca.

Poi passate per Tafira, un quartiere esclusivo alla periferia di Las Palmas, che ospita ricche famiglie che vivono in opulenti e immensi edifici. Questo quartiere trasuda “lusso e ricchezza” e offre anche un’eccellente selezione di bar e ristoranti.

Mi chiedo….ma se dal caos della città tutti scappano su questa elegante collinetta che pare di stare a Londra, non è che si intaserà tutto anche qui sopra?

Quindi visita al Giardino Botanico Jardín Botánico Viera y Clavijo (periferia di Las Palmas). Passeggiate in mezzo a una collezione di splendide piante endemiche delle Isole Canarie e ammirate la varietà di fiori colorati e di cactus.

E’ molto bello e l’ingresso è gratuito!

A differenza di Lanzarote dove i parchi, anche meno belli di questo, sono tutti molto costosi.

Per ora è tutto, al prossimo racconto di viaggio.

Autore: Mirko Simionato.

 

 

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine

MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.


By | 2017-12-02T13:51:02+00:00 dicembre 2nd, 2017|LIFESTYLE, Racconti di Viaggio, VIAGGI|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge