La Percezione del Tempo degli Animali

Per prima cosa dobbiamo pensare alle relazioni. Gli esseri umani sentono la mancanza dei loro simili perché esiste un legame emotivo tra le persone. Anche i cani hanno un attaccamento emotivo per l’uomo, è solo difficile comprendere a volte come essi manifestino il loro amore.

Vi voglio fare alcuni esempi dei loro modo di amarci. La maggior parte dei cani non sono mai in ritardo per il pasto. Sanno esattamente dove devono essere, ogni giorno, alla stessa ora. Sanno anche quando aspettare il ritorno dei loro proprietari, con la precisione di un orologio, pazientemente davanti alla porta.
Osservando questo comportamento, si può presumere che abbiano una comprensione sofisticata del tempo. Ma come funziona effettivamente per un cane?
Molte volte lo lasciamo a casa per pochi minuti e al nostro rientro, riceviamo attenzioni come se fossimo mancati per settimane!
Secondo molti studiosi, la sensazione del tempo che passa è una caratteristica tipica solo dell’uomo ma secondo chi vive con un cane in casa, questo non è del tutto vero.

Di sicuro, i nostri amici non sanno leggere l’ora e non vivono in funzione ad essa ma c’è da considerare che sono dei grandi abitudinari: amano la routine e la assimilano fin nel profondo, percepiscono il tempo che passa basandosi sul variare dei fenomeni esterni, come la luce del giorno, i rumori dei vicini di casa o piuttosto le campane del paese che suonano!
Cosa non meno importante, i nostri amici a quattro zampe, si lasciano guidare dal senso di fame o la necessità di uscire per fare i bisogni. Questo non vale per tutti, perché sicuramente qualcuno di voi avrà a casa un cane che ama mangiare qualsiasi cosa a qualsiasi ora.
Resta comunque il fatto che molti keeper (non ci piace la parola “padrone”) non si spieghino come il cane sia felice allo stesso modo dopo 10 minuti o 10 ore di assenza da parte nostra.
E’ semplice, soffrono di ansia da separazione, una reazione che si manifesta in alcuni cani in modo più intenso di altri. Può manifestarsi attraverso tre sintomi che in sintesi potremmo riassumere con la distruzione di oggetti, abbaiando o piangendo e facendo i bisogni in casa.

Da questo si capisce che i cani non sono dispettosi, il loro mordere i mobili o il fare la pipì sul tappeto, manifesta la loro profonda sofferenza per la nostra assenza.
Ecco perché, punire il cane per qualcosa di negativo che ha fatto, non ha valore a meno che voi non siate presenti.
Se pensate che il vostro cane sia esagerato e che quindi la sua ansia cresca in modo esponenziale, è sempre utile chiedere consiglio ad un educatore cinofilo che vi aiuterà a renderlo più tranquillo quando siete al lavoro e non potete portarlo con voi. Per farlo star bene dovrete applicare una serie di regole di comportamento che dovranno essere prescritte dall’esperto che vi segue nella sua educazione e farle poi applicare da tutti i componenti del nucleo familiare.
Vi regalo comunque dei piccoli consigli che potrete applicare voi stessi, tenendo presente che è sempre meglio consultare l’esperto.
Quando uscite di casa, non salutate il vostro cane, le carezze aumenteranno solamente la voglia che lui ha di stare con voi. Non usate la voce, non sussurrate parole dolci e rassicuranti, l’ansia che ve ne state andando lasciandolo a casa da solo, aumenterà la sensazione di abbandono.
Un’altra piccola e importante regola è quella di non salutarlo quando rientrate in casa se si mostra troppo eccitato e fa di tutto per catturare la vostra attenzione.

Ignoratelo, toglietevi le scarpe, poggiate la borsa, bevete un bicchiere d’acqua e appena si sarà calmato, potrete dedicarvi a lui e coccolarlo a dovere!
Amate il vostro Fido e non dimenticate mai, che anche lui ha bisogno di regole per il suo equilibrio fisico ed emotivo all’interno del suo nucleo familiare.

Michela Zoccoletti

Divisa tra due mondi, italiana di nascita, vivo a Capo Verde da qualche anno. Vegetariana per scelta, amante dello sport, della natura e degli animali. Una cosa mi fa davvero arrabbiare: l’ipocrisia! Il mio mantra quotidiano? Se vuoi risultati diversi, devi avere atteggiamenti diversi.


By | 2017-01-06T16:20:40+00:00 gennaio 9th, 2017|Benessere Animali|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge