L’insalata di riso: ecco la ricetta

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto

Tornare a casa la sera e non avere nulla di pronto da mettere in tavola? A voi è mai capitato? L’insalata di riso può risolvere la cena e può essere pronta in 10 minuti. Basta avere a disposizione gli ingredienti giusti. Accendete i fornelli e regolate il cronometro: ecco la ricetta!

Ingredienti per 6 persone :

  • 280 gr di riso
  • 300 gr di pomodori
  • 200 gr di mais
  • 2 carote
  • 250 gr di tonno al naturale
  • 1 fascetto di rucola
  • 100 gr di lattuga
  • 150 gr di olive verdi
  • 1 fascetto di basilico
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Cuocere il riso in abbondante acqua salata alla quale avrete aggiunto un cucchiaio d’olio: a fin  cottura, colarlo al dente e fatelo raffreddare.Nel frattempo lavate i pomodori, tagliateli a pezzetti e metterli in un’ampia ciotola insieme al basilico, sale e olio.Dopo una mezzora aggiungere le carote tagliate alla julienne, il tonno naturale e il mais.Mescolare il tutto quindi aggiungere la lattuga e le olive verdi.Versare ora il condimento nella ciotola in cui avrete messo il riso a raffreddare.Mescolare delicatamente con 2 cucchiai di legno, coprire con una pellicola trasparente e riporre in frigo per 2 ore.Riprendere quindi l’insalata di riso dal frigo e servire nei piatti.

Consiglio

Non usate la maionese per legare gli ingredienti perché rende l’insalata di riso appiccicosa ma servite l’insalata di riso condendola con aceto balsamico o un cucchiaio solo di maionese. Piuttosto utilizzate un formaggio, come il galbanino, la scamorza o il caciocavallo, ma aggiungetelo alla fine per evitare la formazione di muffa.

• Cottura: 20 minuti
• Preparazione: 30 minuti
• Costo: basso

Curiosità

Il riso non va scolato sotto acqua fredda perché i chicchi perdono il loro sapore, che può essere conservato, invece, distribuendo il riso appena scolato su un panno di cotone facendolo raffreddare. Inoltre va condito solo quando è freddo mescolando gli ingredienti in una ciotola dal basso verso l’alto.

Vino abbinato

Prosecco di Valdobbiadene

Alessandro Antignani
Sono napoletano di nascita e veneto d'adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l'esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest'opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert "Scrivere è un modo di vivere", nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.
By | 2018-06-11T19:31:11+00:00 giugno 12th, 2018|LIFESTYLE, Ricette di Cucina|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge