L’uomo che Aggiusta e Accorda Fisarmoniche e non Sa Suonarle.

Valvola, ancia, ventillo, cassotto, inceratura, trafilaggio, dermoide, serramantici. Se per tanti sono termini incomprensibili, per il 50enne vigonovese Gianfranco Carletti sono il pane quotidiano.

Gianfranco fa un mestiere molto raro: aggiusta fisarmoniche.

Lo fa per hobby, durante il tempo libero, una volta terminata la normale attività lavorativa di commerciante.  E’ talmente innamorato della propria passione che sacrifica nottate e fine settimana pur di aggiustare fisarmoniche nel garage/laboratorio della propria abitazione. Molto spesso, a fargli compagnia, c’è anche la moglie che lo aiuta nei lavori più semplici.

Gli artigiani che fanno questo mestiere nel nord Italia si contano sulle dita di una mano. Per aggiustare le loro fisarmoniche gli appassionati di tale strumento giungono nella sua abitazione da ogni dove, dalla Valle d’Aosta, dal Piemonte, dalla Lombardia, dal Veneto e dal Friuli, ma anche dalla Sicilia e persino dalla Francia. Tra i suoi affezionati clienti c’è anche il transalpino David Larible, definito il più grande clown del mondo. Durante i suoi spettacoli Larible suona proprio la fisarmonica e, quando lo strumento gli dà qualche problema, prende l’auto e dalla Francia raggiunge l’abitazione di Gianfranco perché glieli risolva.

Carletti, oltre a essere un eccezionale meccanico di tali strumenti, è uno straordinario accordatore. Ma, colmo dei colmi, non sa suonare la fisarmonica. Ciononostante è ritenuto un autentico maestro del settore.

“La particolare e studiata leggerezza dei nuovi materiali – dice Gianfranco – fa assumere alla fisarmonica una maggiore leggerezza e permette all’ancia di emettere una maggiore vibrazione. Inoltre la fisarmonica resiste di più all’usura del tempo. La parte più complessa del lavoro nelle vecchie fisarmoniche riguarda soprattutto il ripristino della meccanica dei bassi. Un vero artigiano fisarmonicista si riconosce proprio da tale maestria”.

Per imparare tale attività ha frequentato per tre anni consecutivi, ogni sera, sette volte alla settimana, il laboratorio di un anziano artigiano fisarmonicista che gli ha insegnato tutti i segreti del mestiere. Da qualche tempo il maestro gli ha lasciato in eredità anche la propria attività. Gianfranco Carletti aggiusta ogni tipo di fisarmonica, antica, vecchia o nuova, tradizionale, moderna o elettronica, a note sciolte o diatoniche, con tastiera a piano o a bottoni (cromatica), con e senza cassotto. Fisarmoniche bandoneon, concertine, bayan, organetti, da liscio, da concerto, da studio musicale e finanche armoniche a bocca. E’ anche in grado di personalizzarne l’accordatura a seconda delle richieste o necessità. L’unica innovazione che si permette di eseguire sui vecchi strumenti è la sostituzione dei “ventilli”, realizzati in pelle vera, che rimpiazza con materiali sintetici.

Il trucco per eseguire una perfetta accordatura delle fisarmoniche, pur non sapendole suonare, è presto spiegato. Gianfranco effettua infatti una accurata “lettura” degli strumenti al Pc, in modo di poterli accordare e intonare nel migliore dei modi, regolando l’oscillazione del tremolo (vibrato) anche con accordature personalizzate sulle combinazioni master, bassoon, clarinet, flute, piccolo, bandoneon, violin, musette, voce celeste, accordion e organ.

E allora vai con la revisione della tastiera e della meccanica dei bassi, la sostituzione delle valvole e delle pelli, la modifica all’accordatura delle voci e l’inceratura con cera d’api, la realizzazione di nuove bordature, la sostituzione dei mantici, la sostituzione di serramantici e del manale, delle guarnizioni anti trafilaggi, del dermoide e del velo su traforo (mascherina).

Autore: Vittorino Compagno

 

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine

MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.


By | 2017-03-23T08:22:00+00:00 marzo 23rd, 2017|Arte, Costume&Ilarità, IronMan, LIFESTYLE|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge