Macabre storie a Noale: 17 e 18 novembre all’insegna del mistero

Due saranno gli eventi che i prossimi 17 e 18 novembre animeranno Noale per il consueto Festival Veneto degli spettacoli di Mistero 2018.  Organizzati dalla Pro Loco di Noale in provincia di Venezia e con la preziosa collaborazione di Lara Pavanetto, Lara Sabbadin, Tommaso Ciriello e Aldo Squizzato, staff di notevole prestigio e al quale si devono le ricerche e tradizionali storie perfettamente rappresentate grazie ad una regia di tutto rispetto, durante le teatralizzazioni e spettacoli itineranti messi in scena per suscitare interesse in tutti coloro che da sempre, sono appassionati di mistero e atmosfere un po’ macabre con un occhio tuttavia, rivolto alla tradizione.
La Pro Loco di Noale da alcuni anni, ha scelto di investire proprio su questo festival dedicato ai luoghi leggendari e misteriosi del Veneto,complice il fatto che, gli archivi di Noale rappresentano una miniera ricca di storie come quelle che verranno raccontate da appassionati studiosi nei due spettacoli in programma.
Una piacevole occasione ancora una volta, di dare il giusto spazio a preziose risorse artistiche del territorio quali il coro Thomas Tallis, i figuranti della contrada del Gato e Gruppo Tempesta, e di bravi attori. Non mancheranno inoltre le pasticcerie più rinomate del paese che per l’occasione, nella giornata di domenica 18 novembre, offriranno un assaggio delle torte realizzate appositamente per l’evento.
Veneto spettacoli di Mistero 2018

GLI SPETTACOLI DEL FESTIVAL VENETO DEGLI SPETTACOLI DEL MISTERO 2018

Noale ospita il Festival Veneto degli spettacoli del Mistero 2018 che ancora una volta, offrirà spettacoli misteriosi in un contesto magico e suggestivo. Si comincia sabato 17 novembre, presso la torre delle campane dove sarà teatralizzata la storia Domenica la Inspiritada rispolverata dall’Archivio storico cittadino.

Arrestata con l’accusa di essere una strega a Noale il 25 giugno 1578, la donna, che proveniva da Porta San Tommaso di Treviso venne punita per aver dichiarato di essere in possesso di un anello “dei sette spiriti” dai poteri occulti. Tre saranno i turni in cui si potrà partecipare all’evento: alle ore 20.30, 21.30 e 22.30).

Domenica 18 novembre poi sarà la volta dello spettacolo itinerante che toccherà luoghi diversi nelle due piazze di Noale raccontando le storie della”lapide del capitano“, una riflessione sul problema del vagabondaggio e dei poveri nella Noale del 1700 affrontato dalla antica e misteriosa confraternita dei Battuti, della “cassettina misteriosa” in questo caso ambientata nel 1550, che narra invece della misteriosa scomparsa di una cassa in noce dalla camera del nobile noalese Bernardo Locatello di proprietà della moglie madonna Susanna Olivi.

E ancora la storia della “pazzia di Vampo Tempesta” ambientata nel 1348 e che racconta la decadenza della famiglia che per più di cento anni ha governato Noale. Per concludere, il “rapimento di Cassandra” che nella notte del febbraio 1542 fu teatro del rapimento di Cassandra Carraro, di soli 12 anni che venne strappata dal monastero delle monache benedettine di Noale.

Noale ancora una volta, si fa teatro di un suggestivo tour che partirà dal palazzo della loggia e che farà tappa in torre dell’orologio, chiesetta dell’Assunta, chiesetta dei Battuti e corte di palazzo Locatelli-Menegazzi (ex ospizio).

COME PARTECIPARE AGLI SPETTACOLI DEL MISTERO 2018

Per partecipare agli spettacoli la prenotazione è obbligatoria a causa dei posti disponibili limitati e deve essere effettuata mediante mail all’indirizzo info@proloconoale.it.

Il prezzo corrisponde ad un contributo di 5,00€ a persona che include anche un buono valevole per gustare castagne e vino rosso il sabato o in alternativa, un assaggio di torta del Mistero la domenica.

Ulteriori informazioni circa tutti gli eventi indetti dalla Pro Loco di Noale sono disponibili sul sito ufficiale della Proloco di Noale o sulla Pagina Facebook dedicata.

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-11-13T17:56:52+00:00 novembre 13th, 2018|Eventi|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge