Massaggio drenante: cos’è e come funziona

Il massaggio è tra le pratiche più antiche finalizzate a conferire benessere al nostro corpo preservandolo e mantenendolo nelle migliori condizioni. Sappiamo bene che stress e cattive abitudini, unite a uno stile di vita frenetico possono pregiudicare la circolazione determinando una spiacevole sensazione di gonfiore e pesantezza.

Inoltre, la ritenzione idrica rappresenta una delle conseguenze più rilevanti che, se non trattata adeguatamente può sicuramente degenerare determinando la temuta cellulite. Il massaggio drenante rappresenta una soluzione efficace e adeguata contro tali problematiche: può infatti aiutare a drenare i liquidi arginando i gonfiori legati alle gambe e alla cattiva circolazione. Esso tuttavia può essere applicato anche su viso e addome.
Vediamo dunque di scoprire come praticare facilmente un massaggio drenante comodamente a casa nostra!

Massaggio drenante

MASSAGGIO DRENANTE GAMBE

I massaggi spesso tendono a essere sottovalutati in quanto si tende a ricorrere a soluzioni alternative finalizzate a risolvere particolari problematiche legate al nostro corpo. Si tratta di una pratica molto popolare in Oriente da cui vede le origini e dove il benessere psicofisico figura sicuramente tra le priorità.  I massaggi rappresentano la tecnica più semplice e salutare per il corpo: necessitano fondamentalmente solo di manualità ben precise che possono aiutare ad arginare problematiche quali gonfiore, pesantezza, ristagno di liquidi e circolazione compromessa.

Nello specifico il massaggio drenante agisce per ridurre ed eliminare progressivamente la ritenzione idrica, diretta responsabile della conseguente formazione della cellulite. Uno stile di vita frenetico, attività che richiedono lo stare eccessivamente in piedi o al contrario troppo sedute ne sono la causa scatenante. E se non possiamo certo permetterci di rinunciare ad esempio al nostro lavoro, sicuramente possiamo avvalerci proprio del massaggio drenante in modo da favorire la circolazione, eliminare i liquidi in eccesso e svolvere un’azione detossinante andando a coinvolgere anche il circolo linfatico.

Massaggio drenante gambe

Principale scopo del massaggio linfodrenante è appunto liberare i canali linfatici: per praticarlo comodamente a casa è necessario munirsi di un olio da massaggio che agevola lo scorrimento delle mani riducendone l’attrito sulla pelle. Possiamo, inoltre, integrare tale olio con poche gocce di oli essenziali di ippocastano o betulla che favoriscono l’espulsione delle tossine. Il massaggio di per sé è abbastanza semplice: partendo dalla coscia è necessario eseguire delicati movimenti circolari partendo dal basso verso l’alto. Si comincia sempre in modo molto graduale per poi intensificare la pressione in modo da veicolare più facilmente i liquidi verso la zona renale. Dopo aver massaggiato la coscia si scende verso la zona dei polpacci procedendo allo stesso modo fino a salire tornando alla zona di partenza.

E’ importante che la prima fase del massaggio risulti leggera in modo da sciogliere i liquidi favorendo sia la circolazione sanguigna che quella linfatica. Successivamente si aumenta l’intensità in modo da massimizzare gli effetti del massaggio che deve perdurare per almeno 30/40 minuti.

Linfodrenaggio

MASSAGGIO DRENANTE ADDOME

Come per le gambe, il massaggio drenante può essere effettuato anche per aiutare a ridurre la sensazione di gonfiore addominale: occorre tuttavia praticarlo lontano dai pasti evitandolo durante il ciclo mestruale. Non risulta particolarmente indicato nemmeno in presenza di coliche o disturbi intestinali.

Ancora una volta è opportuno utilizzare un olio da massaggio per agevolare lo scorrimento delle mani procedendo con un iniziale massaggio circolare mediante il palmo della mano, che coinvolga tutta la superficie della pancia. Si procede poi posizionando la mano destra in corrispondenza della costola sinstra applicando ancora una volta movimenti circolari.  Allo stesso modo si procede poi dalla parte destra spostandosi poi verso la zona del colon dove andrà applicato ancora una volta un classico movimento circolare dal basso verso l’alto.

A questo punto si uniscono le mani massaggiando con vigore la zona circostante l’ombelico. Tale movimento si alterna ad una sorta di tamburellamento con le dita ed ancora al massaggio circolare col palmo su tutta la pancia. Per un trattamento efficace in questo caso sono sufficienti circa 20 minuti.

Massaggio drenante addome

MASSAGGIO DRENANTE VISO

Il massaggio drenante applicato sul viso invece, aiuta a migliorare la micro-circolazione rilassando i tessuti. In questo caso, avvalendoci della nostra abituale crema viso, si procede partendo dal collo effettuando una pressione delicata e micro cerchi con le dita di entrambe le mani dal basso verso l’alto e sempre in senso orario. Occorre immaginare di impugnare il collo con entrambe  le mani per intenderci!

Terminata la zona del collo occorre salire in prossimità del mento e, sempre con movimenti circolari si raggiunge la zona delle orecchie per poi scendere nuovamente verso il collo. Dal mento si risale verso la mascella fino a giungere alla bocca dove utilizzando i polpastrelli si effettuano movimenti circolari decisi e laterali. Si procede successivamente allo stesso modo sulle guance, zigomi, a salite verso la fronte. E’ importante, trattandosi appunto del viso, non esercitare un’eccessiva pressione ma di mantenere una certa delicatezza specie nella zona del contorno occhi che andremo a trattare solo con i polpastrelli.

Massaggio drenante viso

Il massaggio drenante offre notevoli benefici, ma come per tutti  i trattamenti ci vuole pazienza e costanza: un trattamento a lungo termine offre benefici significativi a livello circolatorio, riducendo visibilmente stanchezza e gonfiore. La cellulite non svanirà del tutto ma il massaggio drenante sicuramente contribuirà ad arginare il problema.

E voi avete mai effettuato il massaggio drenante a casa o dall’estetista? Raccontateci la vostra esperienza diretta!

 

 

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-07-31T11:03:29+00:00 luglio 10th, 2018|BELLEZZA, Trattamenti|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge