Panchina rossa: il NO alla violenza sulle donne di Campagna Lupia

Campagna Lupia dice NO alla violenza sulle donne.

«Non un’esposizione temporanea, ma un simbolo permanente», così è stata definita da Alberto Natin, la panchina rossa posta di lato alla palazzina dell’ufficio tecnico del comune.

La panchina, dipinta dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Luana Marinello, reca una frase e due occhi di donna spauriti: «Parla, grida, urla…Non subire in silenzio… ». Parole che descrivono la realtà quotidiana. Come ricordato dal Sindaco, i dati ISTAT trasmessi in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, testimoniano che l’80% delle violenze si consuma fra le mura di casa; l’iniziativa delle “panchine rosse” vuole essere proprio un invito alla popolazione femminile a non chiudersi nella solitudine domestica, ma a trovare il coraggio di denunciare e reagire, perché non sono sole. Ecco perchè a fianco della panchina troviamo anche una cassetta delle lettere, un invito alle donne a scrivere, denunciare alle istituzioni, combattere.

Ad inaugurare ufficialmente l’opera, sabato 24 Novembre 2018, insieme al sindaco e all’assessore Marinello, le rappresentanti di alcune associazioni, l’Assessore alle politiche sociali,  giovanili e per la famiglia Chiara Moressa e la consigliera delegata al commercio Valeria Ranieri, che hanno, di fatto, ispirato e voluto fortemente la panchina dando poi l’incarico all’estro pittorico dell’assessore Marinello.

Assessore Pubblica Istruzione del comune di Campagna Lupia Luana Marinello

Assessore al sociale, giovani e famiglia del comune di Campagna Lupia Chiara Moressa

Consigliere delegato al Commercio del comune di Campagna Lupia Valeria Ranieri

 

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.
By | 2018-12-03T23:17:57+02:00 Novembre 30th, 2018|News, People, Territorio|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge