Pasta cozze e melanzane

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto

Direttamente dalla Puglia, la ricetta della Pasta cozze e melanzane:due sapori così diversi ma tanto buoni insieme.

Ingredienti  (6 persone) :
500 gr di pasta
300 gr. di pomodorini
1 kg di cozze
500 gr. di melanzane
1 spicchio d’aglio
olio per friggere
olio extra vergine d’oliva
sale

Preparazione

Tagliate le melanzane a tocchetti ed immergetele un po’ in acqua fredda e sale,per fare in modo che perdano il retrogusto amarognolo.Strizzate le melanzane e friggete in olio bollente fino a doratura, poi alzatele dall’olio e mettetele ad asciugare su un foglio di carta assorbente. Tagliate tutti i pomodorini:  li userete per preparare un sughetto soffriggendo l’olio  con uno spicchio d’aglio .Fate cuocere il sugo per circa 5 minuti, poi  aggiungete le melanzane fritte e completate la cottura per altri 5 minuti. Separatamente lavate le cozze, pulitele esternamente e  privatele del bisso  praticando un movimento deciso lungo il profilo della cozza. Disponetele in una pentola con un coperchio e mettetele sul fuoco. Fatele cuocere per circa 5 minuti fino a quando non si saranno aperte , poi sgusciate le cozze ed aggiungetele al sughetto con un po’ d’acqua di cottura filtrata. Cuocete la pasta, scolatela ed amalgamatela con il sugo. Guarnite con un paio di cozze intere .

Consiglio

Potete realizzare questo piatto utilizzando anche il fortunato abbinamento gamberi e zucchine, sarà buonissimo!

  • Cottura: 30 minuti
  • Preparazione: 20 minuti
  • Costo: medio

Curiosità

Le melanzane stimolano la produzione di bile e aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Come tutti i vegetali di colore viola, le melanzane sono molto ricche di antiossidanti.

Vino abbinato

Vino Bianco di medio corpo, anche Spumante in particolare con vini prodotti in Campania

 

Alessandro Antignani
Sono napoletano di nascita e veneto d'adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l'esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest'opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert "Scrivere è un modo di vivere", nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.
By | 2018-08-13T11:58:19+00:00 agosto 13th, 2018|LIFESTYLE, Ricette di Cucina|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge