Pillole Normative in tema di Circolazione Stradale

Novità in tema di circolazione stradale

Diabete e malattie cardiovascolari
Grazie ai progressi della medicina e della tecnologia, le possibilità di conseguire o rinnovare la patente di guida sono aumentate, grazie alla modifica dell’allegato III del D.lgs. n. 59 del 2011, che in sostanza rende possibile il rilascio delle patenti a chi è affetto da particolari malattie del sangue e cardiovascolari, a condizione che ci sia il parere positivo del medico specialista, e il controllo periodico con termini di validità della patente di guida inferiori a quelli ordinari.

Estintori su autobus e scuolabus devono essere a base d’acqua
Ci sarà la sostituzione graduale degli estintori a polvere con quelli a base d’acqua o a neve carbonica, negli autobus e scuolabus (Circ. MIT 23 marzo 2018 prot. 6575/RU).
Se i veicoli nuovi sono immatricolati per la prima volta a far data dal 2 luglio 2018, dovranno essere dotati di estintori a base d’acqua (compresi quelli a schiuma), se immatricolati prima di questa data, gli estintori a polveri se presenti, dovranno essere sostituiti con i primi in occasione della prima scadenza della revisione del dispositivo che imponga la sostituzione dell’agente estinguente dell’estintore presente a bordo e, comunque, entro 3 anni dalla data della circolare di cui sopra.

Utilizzo della targa Prova su veicoli immatricolati
È stato chiesto di conoscere se è possibile utilizzare una targa prova su veicoli già immatricolati che concessionarie d’auto o meccanici utilizzano per esigenze di prova tecnica o legate alla vendita. La complessità del quesito, nel tempo, ha assunto una particolare rilevanza per gli operatori economici del settore, e così i due Dicasteri dei Trasporti e degli Interni, hanno deciso di sottoporre la questione al parere del Consiglio di Stato, perché possa esprimere il suo giudizio circa la legittimità della prassi ormai consolidata. Difatti, l’art. 98 CDS, consente la circolazione di prova a veicoli non immatricolati, sprovvisti di una propria targa propria.
Il Ministero degli Interni, con circolare 30.3.2018 prot. n. 300/A/2689/18/105/20/3, ha chiarito che in attesa del richiesto parere del Consiglio di Stato in ordine alla correttezza di far uso della targa prova su veicoli immatricolati, gli operatori di polizia sono invitati ad astenersi dal sanzionare i soggetti che fanno uso della targa provo secondo il predetto modo.

Christian Fabris
By | 2018-05-31T13:48:46+00:00 maggio 31st, 2018|Diritto in strada, LIFESTYLE|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge