POETI (di)VERSI: Amara.

Gennaio oramai inoltrato… ma torniamo con la nostra rubrica con un inno alla vita, con un augurio per i nostri MeMagazine Reader amanti della carta stampata, dei pensieri che scorrono sulle pagine bianche, delle parole che lasciano traccia nel cuore…

Ho sbagliato tante volte nella vita
Chissà quante volte ancora sbaglierò
In questa piccola parentesi infinita,

quante volte ho chiesto scusa e quante no

È una corsa che decide la sua meta, quanti ricordi che si lasciano per strada
Quante volte ho rovesciato la clessidra
Questo tempo non è sabbia ma è la vita che passa…

Che sia benedetta
per quanto assurda e complessa ci sembri, la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente e testarda, se cadi ti aspetta
Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta

Siamo eterno, siamo passi, siamo storie
Siamo figli della nostra verità
E se è vero che c’è un Dio e non ci abbandona
Che sia fatta adesso la sua volontà

In questo traffico di sguardi senza meta
In quei sorrisi spenti per la strada
Quante volte condanniamo questa vita, illudendoci d’averla già capita
Non basta, non basta

Che sia benedetta
per quanto assurda e complessa ci sembri, la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente e testarda, se cadi ti aspetta
Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta

A chi trova se stesso nel proprio coraggio
A chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio
A chi lotta da sempre e sopporta il dolore
Qui nessuno è diverso, nessuno è migliore

A chi ha perso tutto e riparte da zero perché niente finisce quando vivi davvero
A chi resta da solo abbracciato al silenzio
A chi dona l’amore che ha dentro
Che sia benedetta…

Amara

 

I più esperti o appassionati di musica probabilmente l’avranno già riconosciuta… più che una poesia trattasi di una canzone, presentata nello scorso Sanremo dalla rossa italiana per eccezione Fiorella Mannoia, in un’incredibile interpretazione…

Erika Mineo, nota come Amara (Prato, 14 giugno 1984): è la cantante italiana che ha scritto il testo proposto. Ha esordito più di un decennio fa nel mondo dello spettacolo nella Va edizione di Amici, il noto programma televisivo di Maria de Filippi, che scova talenti! I più curiosi se si documentano sicuramente troveranno davvero interessante l’evoluzione artistica di questa ragazza che ha tanto da raccontare…

“… c’è un disegno superiore anche in ciò che ci appare incomprensibile o ingiusto.”

Il testo dice tutto… racconta a 365° quello che siamo noi… si, concedetemi 365°… tanti quanti sono i giorni che andranno a comporre il nostro 2018 che è appena salito sul trampolino di lancio! Tutti pronti per la nostra corsa alla vita?!?

Dopotutto sicuramente ce lo siamo augurati nei festeggiamenti della notte di San Silvestro, magari con parole diverse… magari con un abbraccio e delle carezze… magari tra sorrisi e danze… “che sia benedetta questa nostra vita che… ci aspetta!

Siamo sempre noi gli artefici del nostro destino: apriamoci a conoscere il nuovo, ad accogliere il diverso, a scegliere l’ignoto… costruiamoci passo dopo passo, giorno dopo giorno… organizziamoci consapevoli dei nostri limiti restando comunque audaci e temerari…

Un carissimo amico mi ripeteva sempre: “ogni lasciata è persa, ogni presa è acquisita!” Quindi… buon Anno guerrieri di questo nuovo anno: “Siamo eterno, siamo passi, siamo storie, siamo figli della nostra verità…”

Un grazie ad Amara, facendoci ricordare che  tutt’altro che amara è la nostra VITA!

Che sia benedetta. Kiss, mk.

Monica Gazzetto on FacebookMonica Gazzetto on Instagram
Monica Gazzetto
Origini padovane, dimora veneziana. Nel quotidiano Donna, nel lavoro numeri, per vivere istinto entropia e introspezione. Vivere è? Osservare, ascoltare, sentire, percepire. Motto? Buona la prima. La sensazione unica dei primi 13 secondi è la strada da intraprendere. Testa alta, avanti dritto sempre.
By | 2018-01-18T10:15:34+00:00 gennaio 18th, 2018|A come Amore, Arte, Crescita-personale, Musica|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge