Come Proteggere il Tuo “Amico a 4 Zampe” dal Freddo

Il fatto è questo: l’inverno è alle porte e le temperature si abbassano giorno dopo giorno. Il mattino facciamo fatica a uscire dal letto, la sera sul divano cerchiamo la copertina per stare caldi davanti alla tv e preferiamo una cioccolata calda ad una bibita fresca. Ebbene sì, ci sono tutti i presupposti per sostenere che il nostro corpo percepisce l’arrivo dell’inverno. Questo non accade solo a noi: anche i nostri amici a quattro zampe, cani o gatti che siano, hanno bisogno, d’inverno, di qualche attenzione in più.

Innanzitutto è bene effettuare un controllo medico, soprattutto se il vostro amico in questione non è più tanto giovane o soffre di alcuni disturbi cronici; parlare con il vostro veterinario vi aiuterà a variare la sua alimentazione, se necessario, in tutta sicurezza perché non dobbiamo dimenticare che anche i nostri amici pelosi, come noi, durante l’inverno bruciano più calorie.  Assicuratevi che i vostri amici a quattro zampe abbiano sempre acqua pulita e non congelata se vivono all’esterno.  Ricordate di cambiare le coperte nella cuccia perché i cani a volte ci entrano sporchi e bagnati, quindi rischiano poi di dover dormire in un luogo umido e freddo.

Quando uscite per la passeggiata con il vostro Fido, cercate di evitare sbalzi termici e bruschi passaggi dai locali riscaldati a temperature esterne più fredde. Fate passeggiate più brevi, che forniscono ugualmente l’esercizio necessario quotidiano ed evitate che entrambi vi raffreddiate troppo! Se le passeggiate sono sulla neve, ricordate di usare le protezioni per le zampe, perché solitamente la neve è trattata con il sale che è irritante per il vostro amico.

Giocate con loro in casa, con una pallina o una corda, se avete spazio fateli correre, meglio ancora se su e giù dalle scale per tenersi agili e in forma. Se amate vestire il vostro amico a quattro zampe con simpatici cappotti, maglioni o parapioggia, ricordate di rispettare un paio di semplici e importanti regole: vietato farlo non appena la temperatura scende di pochi gradi perché si tratta di una preziosa fase di adattamento al clima più rigido ma soprattutto occorre proteggere il tronco, le zampe e la testa devono rimanere libere. Date la preferenza a un cappottino lavabile e impermeabile, molto utile per la prima passeggiata del mattino e sicuramente l’ultima della sera.

Spazzolate il vostro amico con regolarità, stimolando così la circolazione sanguigna e il rinnovo del sottopelo. Durante l’inverno è bene ridurre, invece, il numero di bagni per non lavare via gli oli protettivi sulla cute; se dovete fare il bagno a Fido per forza, ricordate di fare brevi bagni di acqua calda e asciugarlo il più rapidamente possibile.  Meglio ancora se vi affidate a mani esperte come i centri di tolettatura per cani!

E’ sconsigliato farlo d’estate ma anche d’inverno: non lasciate mai il vostro cane in macchina, se il riscaldamento è spento, la temperatura scende velocemente e al vostro Fido sembrerà di stare in freezer.

Come ultima cosa, ricordate di fare attenzione agli animali che si rifugiano sotto alle automobili per riscaldarsi. Prendete la buona abitudine, quando accendete l’auto di verificare che sotto o nel passaruota non ci sia qualche ospite e date il tempo ai piccoli rifugiati di scappare quando sentono il rumore del motore.

Ricordatevi anche dei cani e gatti meno fortunati che dovranno passare il loro inverno in condizioni meno agiate dei vostri amici a quattro zampe e cercate il rifugio o il canile più vicino a casa vostra per fare una buona azione donando le vostre coperte più vecchie a chi non ne ha.

Autore: Michela Zoccoletti

Michela Zoccoletti
Divisa tra due mondi, italiana di nascita, vivo a Capo Verde da qualche anno. Vegetariana per scelta, amante dello sport, della natura e degli animali. Una cosa mi fa davvero arrabbiare: l'ipocrisia! Il mio mantra quotidiano? Se vuoi risultati diversi, devi avere atteggiamenti diversi.
By | 2017-01-04T11:03:26+00:00 dicembre 13th, 2016|Benessere Animali|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge