Scorze di arance candite

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto

Le scorze di arance candite sono dei dolcetti tipici natalizi preparati con la buccia d’arancia tagliata a striscioline sottili, perfetti da gustare a fine a pasto e per dare una piacevole e fresca nota agrumata ai vostri dessert. Queste scorze saranno ideali da servire ai vostri ospiti per le feste, accompagnandola ad una morbida mousse o fetta di torta; potete anche presentarle in un grazioso barattolo trasparente o su un elegante vassoio: andranno a ruba molto velocemente!

Ingredienti :

  • Arance intere non trattate e dalla buccia spessa 1 kg
  • Zucchero 600 g
  • Acqua 1 l

Preparazione

Tagliate a spicchi le scorze d’arancia e mettetele in una capiente ciotola coperte d’acqua per circa 2 giorni cambiando l’acqua spesso.Trascorso questo tempo cuocete le scorze in acqua bollente, lessandole finchè risulteranno morbide, al termine scolatele e pesatele.Calcolate un peso identico di zucchero e fatelo sciogliere in acqua bollente senza girare troppo per evitare la formazione di cristalli di zucchero, poi unite le scorze d’arancia facendole cuocere a fiamma bassa per 60/90 minuti.Al termine scolate le scorze e senza scottarvi disponetele separate su un vassoio ricoperto da carta forno sul quale avrete distribuito uno strato di zucchero.Lasciate raffreddare ed asciugare le scorze d’arancia, poi alzate la carta forno alle estremità ed agitatela in maniera che lo zucchero ricopra uniformemente la superficie delle scorze.Conservate le scorze in un barattolo con chiusura ermetica fino al momento dell’utilizzo.

Consiglio

Se le scorzette dovessero apparire ancora umide dopo i tempi di riposo, asciugatele nel forno a bassa temperatura o nell’essiccatore, fino ad ottenere il risultato desiderato.Potete conservare le vostre scorze di arance per circa 6 mesi a temperatura ambiente al riparo da luce diretta e sbalzi termici.

• Cottura: 3 ore di cottura
• Preparazione: 30 minuti + 2 giorni di ammollo
• Costo:economico

Curiosità

Potrete dare un tocco in più alla ricetta ricoprendo le scorzette d’arancia con del cioccolato fondente, dopo averlo fatto sciogliere a bagnomaria. Poi potrete fare raffreddare le scorzette in frigorifero.

Vino abbinato 

Vin Brulè

Alessandro Antignani
Sono napoletano di nascita e veneto d'adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l'esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest'opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert "Scrivere è un modo di vivere", nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.
By | 2017-12-11T09:30:06+00:00 dicembre 11th, 2017|Alimentazione, Ricette di Cucina, SALUTE & BENESSERE|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge