Scrub allo zucchero: tutti i benefici per la pelle

Si dice scrub e istintivamente si traduce col termine “esfoliare” riprendendo quella che è la gestualità dello “strofinare”. Delicati movimenti circolari effettuati con le dita uniti alla presenza di microgranuli svolgono un’azione meccanica e delicatamente abrasiva che permette di rimuovere efficacemente cellule morte e impurità., rendendo in questo modo la pelle più luminosa e decisamente levigata.

Un utilizzo regolare dello scrub allo zucchero, ad esempio, contribuisce a rendere la pelle visibilmente più luminosa in quanto mediante il suo utilizzo si rimuove lo strato cutaneo superficiale costituito da corneociti, cellule morte cheratizzate responsabili di un aspetto spento, ingrigito ed opaco.

Scrub Zucchero

SCRUB ALLO ZUCCHERO: BENEFICI

Lo scrub allo zucchero andrebbe utilizzato a qualsiasi età: a 20 anni perché la pelle risulta colpita di frequente da imperfezioni e impurità che la rendono grassa così come dai 40 anni in su in quanto tende inevitabilmente a seccarsi apparendo spenta e ingrigita.

Rappresenta un alleato indicato per tutti i tipi di pelle in grado di apportare molteplici benefici: aiuta, infatti, a ridurre le imperfezioni, minimizzando la tendenza alla formazione di comedoni, punti neri e acne, uniforma visibilmente il colorito rendendo l’incarnato più roseo, rende la pelle morbida, vellutata e levigata affinandone la grana e inoltre la predispone ad un assorbimento massimizzato degli attivi presenti nei trattamenti quotidiani. Non meno importante, durante il periodo estivo aiuta ad agevolare e a prolungare la durata dell’abbronzatura.

Perché questo tipo di trattamento funzioni al meglio, è importante farlo seguire sempre da una crema idratante: a causa della tipica azione meccanica dei microgranuli, la pelle subisce un certo impoverimento dello strato idrolipidico che richiede di essere integrato. In questo modo, si favorisce il naturale processo di rigenerazione epidermica.

Scrub allo zucchero benefici

QUANDO UTILIZZARE LO SCRUB ALLO ZUCCHERO

Lo scrub allo zucchero andrebbe effettuato almeno un paio di volte alla settimana  applicandolo sulla pelle perfettamente struccata  e leggermente inumidita. Si esegue un delicato massaggio costituito da movimenti circolari, avendo cura di esercitare lievi pressioni dal centro verso l’esterno del viso ed evitando la zona del contorno occhi, poiché particolarmente delicata. E’ importante, inoltre, non sfregare troppo per evitare di irritare la pelle.

Tale trattamento può essere effettuato durante tutto l’anno, limitandosi però durante le prime esposizioni solari in quanto la pelle può risultare soggetta ad arrossamenti e irritazioni. Se la pelle risulta provata o costituzionalmente fragile, è opportuno ridurre la frequenza dello scrub a una volta alla settimana per evitare di incrementare il problema o in alternativa utilizzare prodotti specifici particolarmente delicati.

Non esiste un momento più indicato per effettuare lo scrub allo zucchero, tutto varia in funzione delle nostre abitudini: se utilizzato a mattino può comunque sostituire la comune detersione mentre la sera puù supplire la fase di struccaggio purché sia particolarmente delicato (realizzato quindi con comune zucchero bianco). In entrambi i casi, la pelle tenderà ad assorbire meglio tutti i trattamenti successivi, sia da giorno che da notte.

Scrub allo zucchero DIY

COME REALIZZARE UNO SCRUB ALLO ZUCCHERO DIY

Realizzare lo scrub allo zucchero è davvero molto semplice: pochi ingredienti che conserviamo comunemente in dispensa sono sufficienti.

Possiamo miscelare semplicemente zucchero di canna se desideriamo una granulometria più sostenuta o zucchero bianco raffinato se preferiamo un prodotto più delicato, ad uno o due cucchiaini di olio, preferibilmente funzionale come ad esempio olio di avocado, di vinaccioli d’uva o di canapa o in alternativa di miele.

Possiamo poi riporre il composto ottenuto in un barattolo conservandolo per circa una decina di giorni in modo da avere il nostro scrub allo zucchero sempre pronto all’uso. Tuttavia se impieghiamo lo zucchero raffinato, i tempi di conservazione tendono a ridursi in quanto essendo più fine, tende a sciogliersi con più facilità perdendo quindi il caratteristico potere abrasivo.

Lo scrub allo zucchero ci permette di avere una pelle sempre luminosa e levigata: e voi avete mai provato a realizzarlo comodamente a casa?

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
By | 2018-08-11T14:58:18+00:00 agosto 11th, 2018|BELLEZZA, Trattamenti|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge