Seppie con Piselli

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto.

Una ricetta semplice e gustosa che incontra il gusto di chi ama il pesce. Seppie con piselliil sapore del mare incontra quello dell’orto.

Ricetta

• 800 g di seppie piccole
• 500 g di piselli sgranati
• 1 bicchiere di vino bianco secco
• 1 spicchio d’aglio
• Olio extra vergine d’Oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.

Preparazione

Per realizzare la ricetta seppie e piselli in bianco, pulite le seppie e tagliatele a striscioline. Successivamente, in una padella scaldate l’olio, fatevi dorare lo spicchio d’aglio e poi eliminatelo, mettete nel recipiente le seppie e i piselli, mescolate, spruzzate il vino e lasciatelo evaporare, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti. Ritirate, trasferite il tutto sul piatto da portata e servite subito.

Consiglio

La seppia deperisce rapidamente compromettendo sapore e consistenza. Se optate per il fresco controllate che i molluschi siano integri e coperte di inchiostro o che abbiano la pelle lucida più scura sul dorso e più chiara sul ventre. Tempo e calore contribuiscono a far sbiadire il colore della seppia, dunque non acquistatene di troppo pallide.

• Difficoltà: facile
• Cottura:20 minuti
• Preparazione:10 minuti
• Costo: basso

Curiosità

Un tempo la seppia era usata nella medicina tradizionale, da cui il nome officinalis. L’osso era tritato e usato per la preparazione di dentifrici. L’inchiostro atramentum (ater = fosco, scuro), è stato usato sia prima che dopo l’invenzione della stampa.

Vino abbinato

Classico Pinot Grigio

Alessandro Antignani

Sono napoletano di nascita e veneto d’adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l’esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest’opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert “Scrivere è un modo di vivere”, nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.


By | 2017-08-27T23:29:00+00:00 settembre 11th, 2017|Alimentazione, Ricette di Cucina, SALUTE & BENESSERE|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge