Tommaso Le Pera racconta: Mariangela Melato, Gabriele Lavia e Gigi Proietti

Da comunicato stampa della Città Metropolitana.

Villa Widmann Mira (Ve)

La Città metropolitana di Venezia e San Servolo Servizi in occasione del lancio deinuovi spazi espositivi recentemente restaurati a Villa Widmann Rezzonico Foscari a Mira, ha presentato una mostra degli scatti del famoso fotografo di scena Tommaso Le Pera dedicati a tregrandi protagonisti del teatro italiano: Mariangela MELATO, Gabriele LAVIA e Gigi PROIETTI. La mostra si è inaugurata alla presenza dell’Autore venerdì 8 marzo 2019 alle ore 18,00 e potrà essere visionata fino al 5 maggio tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle ore 10,00 alle ore 16,30. L’accesso alla mostra è gratuito.  Nasce così il primo progetto espositivo organizzato nello scenario di questa magnifica Villa di villeggiatura del Settecento, mèta di oltre 35.000 visitatori all’anno, che si arricchisce di nuovi spazi attrezzati per mostre ed eventi. “Abbiamo recuperato uno luogo in disuso della Villa – sottolinea l’ing. Andrea Berro, Amministratore Unico di San Servolo srl l’ente gestore del Bene – trasformandolo in uno spazio dedicato a mostre ed eventi che, d’intesa con la Città metropolitana di Venezia e il Sindaco Luigi Brugnaro, intendiamo organizzare in collaborazione con le istituzioni del territorio per arricchire e qualificare l’offerta culturale della Riviera del Brenta.”

 Le trentadue fotografie in mostra sono tratte da un archivio immenso di Tommaso Le Pera che vanta più di 4.500 spettacoli fotografati, un archivio fotografico che Le Pera ha voluto condividere con la Casa Editrice Manfredi Edizioni per il comune progetto denominato ARTSIPARIO – leggi il Palcoscenico. “La fotografia teatrale è tutto ciò che resta dopo uno spettacolo”, dice Tommaso Le Pera “ed è importante per me che il pubblico, la gente, i lettori possano ricordare attraverso i miei scatti quei momenti e quelle emozioni per rivivere ancora una volta la loro passione e la loro curiositàper il teatro e i suoi grandi personaggi”. Ecco quindi che Mariangela Melato, Gabriele Lavia e Gigi Proietti sono i protagonisti di questo percorso emotivo fatto di ricordi e di novità che ritroviamo anche nei libri a loro dedicati epubblicati da Manfredi Edizioni, a disposizione presso il bookshop della Villa, con la volontà editoriale di omaggiare il teatro con una collana inedita, che unisce le testimonianze degli “addetti ai lavori” alle fotografie degli spettacoli più rappresentativi. 

In occasione dell’inaugurazione è stato possibile visionare una proiezione di una selezione di altre fotografie di Tommaso Le Pera per comprendere meglio il lavoro fatto dietro la macchina fotografica in tutti questi anni di carriera e del suo “amore” per l’immagine. Preludio per altre iniziative espositive, la mostra di Tommaso Le Pera, fatta in collaborazionecon la casa editrice Manfredi Edizioni, segna un passo importante per il territorio che, nella lungimiranza degli organizzatori, ha pensato di omaggiare, con un’esposizione a lui dedicata,non solo un fotografo di fama internazionale ma anche un momento “tutto italiano”, attraverso il tributo a tre artisti che, grazie alle loro immense qualità interpretative, hanno lasciato un ricordo indelebile nella nostra memoria e nella nostra sensibilità. Villa Widmann è facilmente raggiungibile: in auto con possibilità di ampio parcheggio riservato o con i mezzi pubblici ACTV, linea 53 da Venezia a da Padova (fermata Mira distributore).

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.

Leave A Comment

CommentLuv badge