Torta cremosa ricotta e limone

“Lezioni di Cucina”
“La cucina è l’arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.”
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto

Soffice e dal sapore delicato, dal gusto semplice e con un profumo a cui non è possibile resistere: ecco la ricetta della Torta cremosa ricotta e limone.

Ingredienti :

per la base:

130 gr di farina 00

2 uova

1 baccello di vaniglia

150 gr di zucchero

60 gr di latte intero

50 gr di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

per il ripieno:

500 gr di ricotta di bufala

100 gr di zucchero

1 uovo

40 gr di amido di mais

buccia grattugiata di 2 limoni non trattati

1 limone in succo

per la decorazione:

zucchero a velo q.b.

Preparazione

In una ciotola mescolare la ricotta con lo zucchero con la buccia grattugiata ed il succo di limone. Unire l’uovo e l’amido di mais  e miscelare il tutto con uno sbattitore elettrico per 30 secondi circa, poi, tenere da parte. Intanto, in una ciotola a parte, montare le uova con lo zucchero per circa 3 o 4 minuti, unire la vaniglia e aggiungere lievito e farina in polvere setacciati, in alternanza con il latte. Infine, versare l’olio a filo.Rivestire la teglia con carta da forno bagnata con acqua e strizzata e versare metà del composto a base di farina. Infornare per 15-20 minuti circa in forno preriscaldato a 180°, cuocendo in modalità statica. Trascorso il tempo sopraindicato versare, sullo strato appena cotto, la ricotta al limone e, sopra questo, la restante quantità di impasto della base.Cuocere ancora per 50 minuti circa ed attendere, al termine,  che il dolce si intiepidisca per, poi, sfornarlo. Se, durante la seconda cottura, la parte superiore del dolce dovesse imbrunirsi, si consiglia di coprirlo con un foglio in alluminio fino a fine cottura.Decorare con zucchero a velo e scorzette di limone .

Consiglio

La torta  si può conservare a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per 3-4 giorni.

  • Cottura: 20 minuti
  • Preparazione: 20 minuti
  • Costo: medio

Curiosità

La ricotta ha una qualità proteica molto elevata e presenta un moderato contenuto lipidico, inoltre ha un’alta assimilazione superiore ad altri formaggi e alla carne. Importante anche la presenza di amminoacidi essenziali: ne esistono varie tipologia come quelle di mucca, di pecora, di capra, di bufala o mista. Mediamente ha un valore energetico compreso tra 130 e 240 kcal per 100 g a meno che non venga addizionata con latte o panna, come spesso avviene nelle produzione industriali.

Vino abbinato

Montefalco Sagrantino passito DOCG oppure Aleatico di Puglia DOC

 

Alessandro Antignani
Sono napoletano di nascita e veneto d'adozione, sono arrivato in Veneto , a Lovadina di Spresiano per l'esattezza, in un giorno di Maggio nel 2007 per un trasferimento lavorativo che doveva essere solo di pochi mesi e invece è divenuto per sempre. Scrivo perchè mi piace e mi fa stare bene, MeMagazine mi ha dato quest'opportunità di esprimermi attraverso una rubrica di cucina .Per citare Flaubert "Scrivere è un modo di vivere", nel mio caso è così: non concepirei una vita senza la scrittura e, ovviamente, senza il suo complemento indispensabile, la lettura.
By | 2018-08-06T16:58:36+00:00 agosto 6th, 2018|LIFESTYLE, Ricette di Cucina|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge