Trucchi per il Gioco : The legend of Zelda – Breath of the Wild

Salve a tutti, gamer!

Sono il vostro Riccardo e vi informo che le guide al completamento del gioco dal mese scorso son on-line sul sito di MeMagazine, come anche i commenti e le recensioni (salvo quando devo recuperare voti a scuola).

Oggi vi parlo dell’ultimo “Zelda”, esatto, di “Breath of the wild”, uscito da pochi giorni per la nuova console “Nintendo Switch”, che la ritengo veramente innovativa.

Il gioco è molto coinvolgente, da l’idea di libertà, perché non c’è un obiettivo fisso da seguire, non ci sono livelli da superare, invece, per la felicità di quelli che adorano “buildarsi” e/o “boostarsi”, si può anche continuare a “farmare” materiali: uccidendo i vari “goblin” che trovi nella mappa, oppure andando in miniera. Insomma per certi versi richiama il modo di giocare di “minecraft”. E’ molto realistico, si possono cavalcare i cavalli avvicinandosi con cautela per addomesticarli. Questo gioco dispone di un piccolo bug a mio parere utile: se premete il tasto “giù” da fermi fischierete, ma se lo fate correndo, non fischierete e la vostra stamina (energia per correre) non si abbasserà, dandovi la possibilità di non consumare il vostro vigore.

La grafica riprende quella dei vecchi “Zelda”, ma è di gran lunga migliore, forse riscontrerete alcuni problemi con la TV che non “rende rizzerà” (caricamento del mondo) bene, quindi si potrebbero avere problemi di “lag”, il che rende l’esperienza di gioco bruttina. La nuova “skin” di Link secondo me è una forza.

Ciò che non mi piace è che si può completare il gioco in un’ora e cinquantasette minuti, praticamente subito dopo il santuario del tempo si può scegliere di andare subito da “Ganon” (il boss finale) e concludere la missione sconfiggendolo; io consiglio di seguire la storia per andarci preparati a concludere il gioco, ovvero assicurandovi di essere armati con almeno tre spade del soldato e un pugnale da guardiano, magari qualche arco del soldato e la tunica di link oscuro potenziata al massimo (che potrete farlo, dopo il villaggio Calbarico, andando dal Grande Fiore dove troverete la Grande Fata che in cambio di poche rupie si risveglierà e vi aiuterà evolvendo le vostre armature). Un altro consiglio che posso darvi è quello di completare tutte le “subquest”: sono delle richieste fatte dai passanti, non servono per completare la storia, ma vi permetteranno di avere più rupie che vi aiuteranno a procurarvi l’armatura e le armi. Il gioco è veramente entusiasmante!!!

Bene ragazzi, anche per questo mese è tutto, mi raccomando, ci vediamo il prossimo mese!

Autore: Riccardo Nalesso

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine

MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.


By | 2017-04-13T15:20:07+00:00 aprile 14th, 2017|LIFESTYLE, Tecnologia, Videogiochi|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge