Turismo 10: Carnevale 2018 Venezia…e non solo. Riviera del Brenta presente!

Maschere al bacino di San Marco

Ben ritrovati a tutti cari amici lettori. Periodo di Carnevale e quindi per noi del “dietro le quinte”, periodo impegnatissimo.

La Riviera del Brenta che, come tutti noi ben sappiamo, offre su 10 comuni che la compone, un vastissimo territorio ricco di paesaggio, arte, cultura e tradizione, vanta anche un buon numero di associazioni di volontari che durante questo periodo lavorano, ideano, creano, realizzano sfilate in maschera, sfilate di paese, sfilate in villa.

Inoltre, la lente di ingrandimento che ci offre la splendida Venezia e il suo famosissimo carnevale, fa si che la Riviera del Brenta sia  una mèta richiesta sotto il profilo turistico. Quindi non sottovalutiamo questa ottima occasione. Sicuramente qualche prenotazione in più in questo periodo la si dovrebbe ricevere.

Sfilata delle Marie 2018

 

Tipiche maschere veneziane

L’Arte circense, il mondo dei clowns, dei giocolieri, dei mangiafuoco, dei trapezzisti, il grande carrozzone che si sposta da una località all’altra. E’ questo il tema del Carnevale a Venezia quest’anno. Naturalmente ricchissimo il programma con spettacoli, mostre, cortei, esibizioni e maschere, tantissime maschere. Imponenti misure di sicurezza dopo i fatti di Torino con addirittura “numeri chiusi” in taluni giorni.

Maschere e veduta di San Marco

Bauta a Palazzo Ducale

E qui in Riviera? E’ purtroppo ufficiale che il Carnevale degli Storti di Dolo, quest’anno non sarà organizzato (una delle motivazioni è proprio quella che le misure di sicurezza sono diventate molto severe e restrittive e la Pro Loco, associazione di volontari, non riesce a far fronte a queste nuove imposizioni, soprattutto di fronte ai numeri davvero molto alti di presenze che di norma il Carnevale degli storti vanta. Perfettamente comprensibile). Questo dispiace non poco perchè Dolo organizza uno dei più bei Carnevali rivieraschi. Ma speriamo che il prossimo anno, Dolo riprenda la tradizione in mano. Gli altri paesi invece prevedono di rispettare i programmi. Bojon normalmente organizza una sfilata degna di nota, con carri provenienti da ogni dove. E ancora belle sfilate per vedere sorridere i bambini delle varie comunità sia dei capoluoghi che di alcune frazioni.  Carnevale veneziano anche a Villa Pisani a Stra, previsto il 18 Febbraio con una grande sfilata dal centro del paese fino alla grande Villa della Riviera del Brenta.

Carnevale in Villa Pisani – Foto Mario Bonesi

Tradizione dunque, voglia di spensieratezza. Ma anche occasione di incrementare un po’ il volume d’affari di strutture alberghiere e ristorative, il carnevale ci insegna a non prendersi mai troppo sul serio. Anche se poi, la vita reale ci porta a dover fare i conti con repentini cambiamenti da adattare alle nostre consuetudini, proprio per non rinunciare alle…tradizioni. Ma questa e un’altra storia.

Buon carnevale a tutti.

Renato Trincanato

Leave A Comment

CommentLuv badge