Van Gogh Multimedia Experience Venezia

Arriva a Venezia la mostra multimediale su Van Gogh

Manca pochissimo all’apertura della mostra multimediale su Van Gogh a Venezia!

Dal 2 giugno al 30 settembre, infatti, presso il Palazzo Giustinian Faccanon, sarà possibile ammirare le opere d’arte e conoscere la vita del grande pittore olandese in una versione diversa dal solito.

I visitatori avranno la possibilità di avvicinarsi a, quello che è considerato da critici e appassionati, uno dei più grandi artisti del XIX secolo, attraverso un percorso avvolgente fatto di immagini, suoni, oggetti e ambienti perfettamente ricostruiti. Un vero tour virtuale che, attraverso schermi e totem, consentirà di approfondire molti degli aspetti della vita e delle opere del famoso pittore.

In questo modo e grazie alla visione di video in inglese e italiano, sarà possibile conoscere Vincent Van Gogh negli ultimi 10 anni della sua vita, come uomo e come pittore, entrando a contatto con il suo essere artista a 360°.

Nello spazio espositivo verranno installati 23 videoproiettori Sony 5.000 lumens laser light ad alta definizione che emaneranno una luminosità tale da far perdere la percezione del reale allo spettatore per dargli la sensazione di entrare appieno nelle opere e di goderle al meglio.

Le aree tematiche dello spazio espositivo

Tra i numerosi capolavori presenti nella mostra non mancheranno gli autoritratti dell’autore, metodo da lui usato per far conoscere il suo lato umano, che esprimeva mettendo su tela i vari stati d’animo, le sue gioie e le sue sofferenze.

Ci saranno poi molte delle opere caratterizzanti le passioni dell’artista: i ritratti, le rappresentazioni dei contadini e degli artigiani nello svolgimento del proprio lavoro, la natura morta con la particolare mescolanza di colori che solo lui sapeva dare, e la natura viva delle campagne olandesi e francesi che tanto lo affascinavano.

Non mancheranno poi le opere che richiamano l’arte orientale, sua grande passione. A dimostrazione di ciò, nella sua stanza da letto perfettamente ricostruita, saranno ben visibili ai visitatori delle stampe giapponesi appese vicino al suo autoritratto e al ritratto di una sconosciuta.

Nella camera, la semplicità e frugalità che caratterizzarono l’artista sono evidenti dal letto in legno e da un attaccapanni con appesi i vestiti usati quotidianamente tra cui il cappello di paglia, reso celebre da un autoritratto.

Vincent Van Gogh a tutto tondo

La Van Gogh Multimedia Experience resterà aperta ben quattro mesi, per dare modo ai numerosi appassionati del grande pittore di recarsi a Venezia per godere di questa incredibile mostra.

Info, orari e costi sono disponibili nella pagina del sito Van Gogh Multimedia Experience .

Ormai manca davvero poco, non resta che organizzarsi  e scegliere la giornata giusta per recarsi a Palazzo Giustinian Faccanon ad ammirare le opere di Vincent Van Gogh in una versione tecnologica e davvero inedita.

Gloria Gallo on EmailGloria Gallo on FacebookGloria Gallo on Twitter
Gloria Gallo
Pianighese d’origine, ma ormai da qualche anno vivo in un altro paese. Laureata in Scienze della Comunicazione a Venezia, da anni collaboro con associazioni culturali, riviste e siti web parlando di quello che mi piace di più: i libri! Amo la lettura, la scrittura, la letteratura e la storia contemporanea. Il mio più grande difetto è che non riesco a “star ferma”: ho sempre bisogno di nuove avventure e di stimoli sempre diversi. Mi piacciono le sfide e cerco sempre di trovare il lato positivo nelle cose perché penso che la realtà sia tanto difficile già di suo senza doversi fossilizzare su quello che non va.
By | 2018-05-08T10:18:01+00:00 maggio 8th, 2018|Eventi Venezia, NEWS & EVENTI|0 Comments

Leave A Comment

CommentLuv badge