Come Dimagrire Correndo?

RAGAZZE e RAGAZZI siamo giunti in primavera e, come scritto nell’articolo CORRERE CON IL FREDDO, Marzo è arrivato è ora di iniziare a correre! L’estate è a un passo! Se vogliamo essere pronti per le gare di quest’estate o per la prova costume è bene iniziare a faticare adesso per essere pronti quando sarà il momento.

Ritornando alla domanda del titolo, una domanda che moltissime persone si pongono, purtroppo però le risposte non sono sempre corrette. Il risultato di risposte scorrette si trasforma nel non centrare il risultato del dimagrimento. Ci sono inciampato anche io in quei luoghi comuni che non mi facevano ottenere il risultato desiderato, quello di perdere peso in modo duraturo nel tempo. Con questo articolo voglio fare chiarezza su alcuni luoghi comuni che non trovano alcun fondamento.

Ricordatevi, per dimagrire non basta ALLENARSI!

Quello che tutti vogliono è un dimagrimento duraturo e che non si limiti solamente a un paio di mesi. Quindi per poter dimagrire nel modo corretto è necessario prestare attenzione a due fattori: ALLENAMENTO + NUTRIZIONE.

Detto ciò, i luoghi comuni che è utile sfatare prima di darvi le giuste strategie sono:

  • Dimagrisco facendo attività sportiva a bassa intensità (low intensity training): o meglio, facendo sport a bassa intensità brucio solo i grassi. Attenzione! Questa affermazione non è supportata da alcuno prova scientifica. Chi sostiene che per dimagrire bisogna correre piano, commette due errori:
  1. Come detto sopra, è necessario mettersi bene in testa che per dimagrire ci sono da considerare due fattori SPORT e NUTRIZIONE. Cioè non si dimagrisce solo facendo il nostro bel allenamento ma anche prendendosi cura del dopo e del tempo che intercorre tra gli allineamenti.
  2. Non essere consapevoli che nella NUTRIZIONE del nostro organismo i carboidrati che assumiamo si trasformano in grassi se i magazzini di carboidrati sono pieni. Questo perché pensiamo che sia necessario solamente consumare grassi per dimagrire e che questi vengano consumati solamente con sforzi a bassa intensità.
  • Dimagrisco correndo il più velocemente possibile: detto un po’ più precisamente, correre facendo tantissima fatica mi fa dimagrire. Errore che si contrappone al precedente, nella corsa il consumo calorico dipende prevalentemente dai Km percorsi. Questo perché la velocità con cui corriamo, cioè la potenza, non centra con il lavoro totale che è quello che ci fa dimagrire. Cerco di essere ancora più chiaro, noi consumiamo per fare un Km sempre la stessa quantità di energia e quindi, portando un esempio, è meglio fare 25 km a 6’/km che 23Km a 5’30”/Km.
  • Dimagrisco solo sudando tantissimo: eccoci qua, errore molto comune, è per quello che molta gente quando va a correre si copre come se fosse inverno anche in queste fantastiche giornate primaverili. SBAGLIATO! Quando sudiamo perdiamo liquidi, sudiamo per la termoregolazione corporea con conseguente perdita di peso. Questa perdita di peso è fittizia in quanto appena ci re-idrateremo il peso che pensavamo di aver perso lo rimettiamo su in men che non si dica.

Per i primi due punti è necessario chiarire: sia che tu esca e faccia un allenamento ad alta intensità sia che tu lo faccia a bassa intensità brucerai sempre una parte di GRASSI ed una parete di CARBOIDRATI.

Perfetto! Si ma qual è la giusta strategia da seguire per dimagrire correndo? 

La giusta strategia, definita in modo uguale per tutti, non è possibile poiché ci sono in gioco molte variabili. Parlando di corsa, come in questo caso, siccome il consumo calorico è dipendente dai Km percorsi bisogna considerare una velocità che, in base al tempo che abbiamo, ci permette di correre il maggior numero di km. È necessario trovare una giusta distribuzione dello sforzo che ci permette di fare molta strada in base a quanto siamo allenati.  Quindi in definitiva, per chi ha iniziato a correre e ha a disposizione un’ora, ma non ha ancora il giusto allenamento per correre un’ora, la cosa migliore da fare è quella di alternare corsa e cammino in modo da percorrere il maggior numero di Km.

Per quanto riguarda la NUTRIZIONE è importante ricordare che per poter dimagrire è necessario immettere meno calorie di quelle che consumiamo. E’ fondamentale che il dimagrimento avvenga in modo graduale  se vogliamo avere risultati che durano nel tempo e per non sottoporre il nostro corpo ad uno stress eccessivo. Un organismo stressato genera problemi, talvolta anche gravi. Quindi attenzione alle super diete con dimagrimenti eccessivi in poco tempo, il nostro corpo ne risentirebbe pesantemente.

Per concludere, i punti fondamentali per un corretto dimagrimento sono:

  1. Dimagrire è dovuto alla somma di SPORT+NUTRIZIONE e non solamente allo sport
  2. Se si corre a bassa intensità si bruciano prevalentemente grassi e una parte di carboidrati. Dobbiamo essere consapevoli che i carboidrati si trasformano i grassi qualora le scorte di quest’ultimi siano piene. Quindi non si dimagrisce
  3. Sudando perdiamo solamente liquidi e quindi ci disidratiamo, con la conseguenza di un dimagrimento fittizio che verra annullato appena si berrà.

Quindi il DIMAGRIMENTO non dipende solo da come si corre o quanto si suda ma dal corretto bilanciamento calorico durante la giornata. 

Quante calorie si perdono correndo lo vedremo la prossima volta, vi svelerò qualche semplice formuletta per calcolare le energie spese durante i vostri super allenamenti.

Per ora buona corsa a tutti e buon dimagrimento e mi raccomando vi voglio tutti pronti per la prova costume.

Ciao

Marco on EmailMarco on FacebookMarco on InstagramMarco on Twitter
Marco
I km che percorro correndo sono la mia libertà, il mio divertimento e la mia energia. Maratoneta, Trail Runner e Ultra Trail Runner. Sono Real Result Coach, certificato presso il Master Internazionali in Coaching ad Alte Prestazioni. Creatore del programma “VIVI ATTIVO!” atto a migliorare lo stile di vita sedentario e tengo eventi dedicati per chi vuole iniziare a correre.
SALUTE E BENESSERE Sport
Previous reading
Quiche Agli Spinaci
Next reading
USA vs ITALIA