Come Ridare Benessere ai Nostri Piedi dopo la Corsa

Ricerchiamo sempre la scarpa perfetta, quella più performante e quella che può assicurarci le migliori performance. Ormai abbiamo dimenticato che per correre la cosa a cui dobbiamo prestare più attenzione sono i nostri piedi.

Esatto! La parte del corpo che infiliamo tutto il giorno, non solo nelle scarpe da running, ma in quelle scarpe che tendono a far perdere al piede la sua naturale sensibilità e forma.

Ma cosa vuol dire prendersi cura dei propri piedi? Vuol dire prima di tutto capire che forma hanno.

                              OK                                                                 NON OK

  

La posizione del nostro alluce è corretta, cioè punta dritto davanti a te, o tendi ad avere l’alluce valgo cioè che punta perso l’esterno del piede? È molto importante che l’alluce abbia una posizione corretta in quanto il nostro “ditone” ha una funzione molto importante per le dinamiche di corsa. Alcune funzioni sono: la collaborazione con l’arco plantare per dare la giusta spinta in avanti e il fare da guida al nostro ginocchio, cioè permette all’articolazione di avere un movimento lineare, fa un po’ quello che le rotaie fanno per il terno. La modifica della posizione del nostro alluce è dovuto principalmente al tipo di scarpe che usiamo ogni giorno ed in cui releghiamo i nostri preziosi piedi. Non siamo più abituati a camminare scalzi in per fare in modo che il nostro piede mantenga la sua naturale forma. Il mio consiglio è quello di non usare scarpe o ciabatte quando stiamo in casa ma di cercare il più possibile di stare con i piedi liberi e se durante l’inverno avete freddo ai piedi usate calze antiscivolo per camminare in casa, magari quelle con le 5 dita divise.

Per curare il piede e farlo tornare il più possibile come la natura lo ha creato ci sono diversi esercizi. Questi esercizi servono oltre che per ridare la forma corretta al piede anche per migliorare la sensibilità e prevenire gli infortuni come la fascite plantare e la tallonite.

Ti consiglio 7 semplici cose da fare per mantenere il tuo piede in ottima forma:

  1. La sera, prima di coricarti, fai un bel auto massaggio ai piedi. Importante è massaggia tutto il piede e far passare le dita della mano in mezzo alle dita dei piedi, fallo per almeno 5 minuti per piede.
  2. Come già accennato sopra, cerca di tenere i piedi liberi il più a lungo possibile, cammina a piedi nudi per casa senza l’uso di ciabatte e se ne hai la possibilità acquista scarpe con la punta larga e con poca differenza tra punta e tallone.
  3. Divertiti a giocare: muovi le dita dei piedi, tenendo l’alluce a terra cerca di alzare le altre dita e poi sposta il peso dal tallone alla punta. Questi piccoli esercizi servono per rafforzare il tuo piede.
  4. Con una pallina, va bene anche una da tennis, fai in modo che raggiunga ogni punto della pinta del piede facendo una leggera pressione. In questo modo aumenti la sensibilità.
  5. Per allungare le fasce muscolari e tendinee del piede, cercate di formare un angolo a 90° tra le dita e la pianta del piede. Aiutatevi appoggiando la pianta a terra e le dita sul muro.
  6. Metti alcuni oggetti a terra, mi raccomando non taglienti, e cerca di afferrarli con le dita dei piedi.
  7. Cammina almeno due volte a settimana sui carboni ardenti. SCHERZO, SCHERZO!!! Un piccolo scherzetto J. Come ultimo consiglio, per migliorare la salute dei tuoi piedi, cammina prima un po’ sulle punte, poi cammina un po’ sui talloni ed infine cammina eseguendo una rullata, dal tacco alla punta.

Con questi sette semplici passi ritroverai il benessere dei tuoi piedi e un miglioramento nello stile di corsa migliorando la prevenzione degli infortuni.

Prima della scarpa perfetto è molto più utile avere un piede in ottima salute.

Buona corsa a tutti alla prossima

Ciao

Marco on EmailMarco on FacebookMarco on InstagramMarco on Twitter
Marco
I km che percorro correndo sono la mia libertà, il mio divertimento e la mia energia. Maratoneta, Trail Runner e Ultra Trail Runner. Sono Real Result Coach, certificato presso il Master Internazionali in Coaching ad Alte Prestazioni. Creatore del programma “VIVI ATTIVO!” atto a migliorare lo stile di vita sedentario e tengo eventi dedicati per chi vuole iniziare a correre.
SALUTE E BENESSERE Sport
Previous reading
Ricetta: Orata su letto d’Insalata
Next reading
Turismo 10: Villa Zanon – Vigonovo (Ve)