Eccellenze Veneziane, ecco i premiati della Riviera del Brenta

Giovedì 25 aprile alle ore 17 a Palazzo Ducale a Veneziasi è svolta la terza edizione del “Premio Festa di San Marco”, l’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale per rendere omaggio alle “eccellenze veneziane metropolitane”: i cittadini e gli enti che hanno portato prestigio alla città e a tutto il territorio metropolitano con opere concrete nelle scienze, arti, industria e artigianato, lavoro, sport, scuola, sicurezza o con iniziative di carattere sociale, assistenziale, filantropico.
La cerimonia, a cui erano presenti il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, i sindaci della Città Metropolitana di Venezia, e le maggiori autorità cittadine, è stata preceduta dall’esecuzione di brani del coro del Teatro La Fenice.

“Abbiamo pensato a questa manifestazione perché riteniamo che sia giusto che tutti i cittadini possano conoscere quando e come viene amministrata bene la cosa pubblica”. Con queste parole il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha aperto nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale la terza edizione del premio Festa di San Marco, ” è giusto che le persone possano vivere momenti civici collettivi come questo e che le eccellenze del nostro territorio vengano conosciute da tutti – ha continuato il primo cittadino – Stamane abbiamo festeggiato il 25 aprile e ho raccontato che oggi bisogna essere ‘partigiani senza armi’ in difesa del lavoro. E’ partigiano chi si occupa dei nostri problemi, lo sono le Forze dell’Ordine, chi pulisce le città, chi trasporta le persone”.

Introdotte dalle note del Coro del Teatro La Fenice, che si è esibito nell’Inno di Mameli, ne La Gioconda di Amilcare Ponchielli e nell’Otello di Giuseppe Verdi, si sono svolte le premiazioni ufficiali: 72 i riconoscimenti consegnati a singoli, Enti o associazioni meritevoli di aver dato lustro alla Città con impegno quotidiano, valorizzando il territorio metropolitano e costituendo un esempio di tenacia, determinazione, generosità e preparazione. Non sono mancate le eccellenze veneziane segnalate dai cittadini attraverso il sito internet del Comune di Venezia per il loro contributo fornito alla vita sociale, culturale, sportiva del territorio, nonché le storie di abnegazione e sacrificio alla base dei premi ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine (Esercito Italiano, Marina Militare, Capitaneria di Porto, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio culturale di Venezia e Polizia Locale) impegnati quotidianamente per proteggere e servire i cittadini.
Un premio speciale, infine, è stato consegnato al Procuratore generale della Repubblica di Venezia, Bruno Cherchi: “Un riconoscimento che è destinato a tutti gli uffici giudiziari di Venezia che, tra le tante difficoltà quotidiane, portano avanti il nostro mestiere”, ha commentato quest’ultimo.
La cerimonia, infine, si è conclusa con l’esecuzione del “Va pensiero” dal Nabucco di Verdi e dell’Inno di San Marco sempre da parte del coro del Teatro La Fenice

Ecco i premiati della Riviera del Brenta:

Campagna Lupia: Lionello Cera

Fossò: Diego Mazzetto

Vigonovo: Sergio Rodella

Dolo: Associazione Isola Bassa

Campolongo Maggiore: Protezione Civile Campolongo Maggiore

Pianiga: Rino Zoccarato

Camponogara: Luca Terrin

Mira: Stefania Borgato

Stra: Michele Zanella

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.

Leave A Comment

CommentLuv badge