Giornata internazionale della felicità

20 marzo, Giornata internazionale della felicità

Il 28 giugno 2012, l’Assemblea generale della Nazioni Unite ha proclamato il 20 marzo, Giornata internazionale della felicità.

Lo scopo delle Nazioni Unite era quello di dare importanza alla felicità e al benessere quali obiettivi universali per tutti gli essere umani su questa Terra.

Fa sorridere pensare che l’ONU si sia preso la briga di dedicare una data a questo sentimento che, di per sé, sembra essere comune e alla portata di tutti. Se ci pensiamo bene invece, la felicità in molti casi è un’utopia, o meglio, dipende da cosa intendiamo con questo termine.

Secondo Gandhi “la vera felicità dell’uomo sta nell’accontentarsi. Chi è insoddisfatto, per quanto possieda, diventa schiavo dei suoi desideri”, quindi il segreto sarebbe gioire di ciò che si ha; in linea con lui un grande della letteratura russa, Lev Tolstoj,  che scrisse “Il segreto della felicità non è di far sempre ciò che si vuole, ma di voler sempre ciò che si fa”.

Molto veritiero è stato anche Jules Renard, con una punta di cinismo “Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d’attesa.”

E che dire del buon Pierre Daninos, forse il più scanzonato e sarcastico, che con una frase ad effetto spiazza tutti “gli uomini non conoscono la propria felicità, ma quella degli altri non gli sfugge mai.”

Insomma, la felicità non è sempre un diritto, è un sentimento particolare e speciale a cui tutti aspiriamo e che non tutti, ahimè, hanno tra le mani.

La nostra frase preferita su questo tema però, sarà sempre quella di Amy BratleyChe cos’è la felicità? Una casa con dentro le persone che ami.”

Buona giornata della felicità a tutti!

 

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine
MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.
Giornate Mondiali
Previous reading
Benvenuta primavera!!!
Next reading
Zeppola di San Giuseppe