Giornata Mondiale del Libro

23 aprile, Giornata mondiale del Libro

Oggi 23 aprile è la Giornata mondiale del Libro, istituita dall’UNESCO nel 1996, con l’intento di promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione dei diritti e della proprietà intellettuale.

L’UNESCO scelse questa data perché  il 23 aprile 1616 morirono tre grandissimi scrittori: il drammaturgo e poeta  inglese William Shakespeare, lo spagnolo Miguel de Cervantes, e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega.

In molti Paesi, soprattutto in Spagna, oggi è la Giornata mondiale del libro e delle rose perché nella penisola iberica, il 23 aprile, giorno di San Giorgio patrono della Spagna e della Catalogna, è usanza che ogni uomo regali una rosa alla propria donna (un po’ come il famoso “boccolo” di Venezia) e ricollegandosi a questa tradizione, in Catalogna il 23 aprile, i librai usano regalare una rosa per ogni libro venduto.

Nel pieno dell’Era digitale e con l’interesse per la lettura in costante calo a favore degli strumenti tecnologici, questa giornata vuole sottolineare l’importanza della lettura e rendere omaggio ai libri quali strumenti di educazione, confronto e cultura.

Non può mancare però anche un momento di riflessione sulla situazione degli editori e degli scrittori, anche emergenti, che sempre più spesso si trovano ad affrontare l’indifferenza generale.

Per fortuna molti restano fedeli ai libri, soprattutto in formato cartaceo, una passione che spesso nasce da piccoli e non tramonta mai.

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine
MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.
Giornate Mondiali
Previous reading
La Ricetta delle Pizzelle Fritte
Next reading
Giornata mondiale della Terra