Le Buone Abitudini e i Buoni Comportamenti per un Buon Riposo

E’ importante capire quali sono le tue abitudini e i tuoi comportamenti attuali, trasformandoli in buone abitudini e buoni comportamenti da tenere prima di andare a letto, durante il sonno, appena ci si sveglia e durante la giornata.

Il rituale di preparazione al sonno alla sera e il rituale del risveglio al mattino, sono due momenti fondamentali di ogni nostra giornata; così come lo erano quando eravamo bambini.

Ma vediamo nel dettaglio questi 4 momenti che nel migliore dei casi conciliano un buon sonno e nel peggiore lo ostacolano.

PRIMA DI ANDARE A LETTO si deve fissare un orario e osservarlo con regolarità, anche nel fine settimana quando non si lavora. Fare un bagno caldo rilassa la muscolatura e le membra. Alimentarsi in modo leggero e almeno a due ore di distanza di quando si prevede di andare a dormire. Non bere caffè, tè, cacao o cole; bensì latte caldo e tisane. Spegnere l’elettronica mezz’ora prima di spegnere la luce e leggere qualcosa di piacevole, sfogliando magari pagine…di carta.

DURANTE IL SONNO   preferire no luce, no rumori, no temperatura superiore a 17/18 gradi della camera da letto. Coprirsi a strati, per via della temperatura corporea che varia nella notte; preferibilmente con materiali e fibre naturali. Sveglia puntata già dal mattino e tenuta girata sul comodino. Lo stesso comodino su cui tenere carta e penna – “vuota mente” notturno alla bisogna.

APPENA SVEGLI, che dovrebbe essere sempre allo stesso orario e qualche minuto prima della reale alzata, in modo da aprire gli occhi, fare entrare luce dalle finestre, attivare la mente e il corpo con qualche semplice esercizio fisico di stretching. Avviare la routine del mattino, dal bagno, al vestirsi al fare il pasto più importante della giornata: la colazione. Un’ultima occhiata allo specchio, a cui sorridere e a cui augurare una buona giornata, visto che “il mattino ha l’oro in bocca”, così come può avere l’agenda delle nostre cose da fare e vivere.

DURANTE LA GIORNATA si deve tenere ordine nell’organizzazione del tempo e delle attività, lavorativa, famigliare, di relazione e affetti. Ordine di giorno, vuol dire ordine nella notte. Consumare 5 pasti regolari – colazione, pranzo, cena e due snack tra frutta fresca e frutta secca a metà mattina e metà pomeriggio – ingerendo moderatamente bevande stimolanti e mail il pomeriggio, tutto accompagnato da “porzioni” di esercizio fisico come camminare, correre, nuotare o la bicicletta; sono il giusto modo di vivere una buona giornata e preparare una buona nottata.

Insomma il consiglio è di scrivere il personale diario del buon dormire, dove annotare le abitudini e comportamenti: rileggerlo, analizzarli e trasformarli, imparando a conoscere quali sono le azioni da fare per un buon sonno.

Conoscendo quali sono le sane abitudini da avere durante il giorno e prima di andare a dormire per farti avere un sonno veramente ristoratore, saprai come prepararti durante la giornata per avere una buona notte e come prepararti una buona notte, per avere una buona giornata!

Autore: Dott. Loris Bonamassa

MeMagazine on EmailMeMagazine on FacebookMeMagazine on GoogleMeMagazine on InstagramMeMagazine on Twitter
MeMagazine
MeMagazine siamo noi. MeMagazine sei tu. Questo profilo serve per pubblicare tutti gli articoli delle persone che vogliono rimanere anonime o di chi scrive sporadicamente e non vuole impegnarsi troppo. Vuoi scrivere? Contattaci.
SALUTE E BENESSERE
Previous reading
Il Mio Maestro
Next reading
A RUOTA LIBERA di Federico Grandesso