Le Cinque Storie d’Amore più belle scritte nei Libri

Oggi è San Valentino, la festa degli innamorati, il giorno in cui tutte le coppie (o presunte tali) si dichiarano (o confermano) eterno Amore; i fioristi fanno affari moltiplicando alla “n” il prezzo delle rose; i ristoranti si riempiono di tavolini da due e la cioccolata scorre a fiumi (ecco, questo non mi dispiace).

A parte una sana vena di cinismo sul fatto che il giorno prima e il giorno dopo resta tutto invariato e, personalmente, trovo assurdo celebrare un sentimento solo perché è scritto sul calendario, non posso fare a meno di ricordare che tutto gira intorno all’Amore e proprio per questo non posso e non voglio esimermi dal parlare di libri su questo argomento.

Ovviamente non li possiamo contare, sono tantissimi, a partire dalle canzoni dei trovatori fino a giorni nostri passando per la sofferenza del buon Dante, per il tragico epilogo di Romeo e Giulietta per poi giungere al moderno Tre metri sopra il cielo” di Moccia che ha fatto sognare una generazione di giovani qualche anno fa. Vogliamo poi parlare dei casi editoriali degli ultimi anni? Mi riferisco ovviamente aTwilight un romanzo del 2005 di Stephenie Meyer da cui hanno tratto un bellissimo film e “After” di Anna Todd edito nel 2015.

Nonostante sia impossibile conoscerli tutti, ho provato a stilare una lista delle cinque più belle storie d’amore mai scritte nei libri, molti possono non essere d’accordo con me o preferire un titolo a un altro, è sicuramente un giudizio soggettivo, ma ora vediamoli insieme partendo dal basso fino a raggiungere il podio:

5) Al quinto posto non metto un classico ma uno dei miei libri preferiti, Il cavaliere d’inverno “ di Paullina Simons. La bellissima storia di Tatiana e Alexander sullo sfondo della Russia durante la Seconda Guerra Mondiale. Il bel militare e la ragazza indifesa che cercano di incontrarsi e sopravvivere tra i dolori e le restrizioni della guerra. A tenere distanti i due innamorati è anche il senso di colpa che entrambi provano nei confronti di Daria, sorella di Tatiana, con cui Alexander era fidanzato prima di conoscere casualmente la dolce cognata e rimanere fulminato da lei. Tra innumerevoli alti e bassi, sotterfugi, sofferenze e morti, il loro amore crescerà sempre più forte fino a che…;

4) Sfiora il podio per un pelo Cime tempestose” di Emily Bronte. Il tormentato amore di Heathcliff per Catherine che alla fine li distruggerà entrambi, mostra gli effetti della gelosia e della vendetta nel cuore e nella vita delle persone (un tema purtroppo profondamente attuale);

3) Medaglia di bronzo va a Uccelli di rovo” di Colleen Mc Cullough che parla del tormentato amore della giovane Maggie per Padre Ralph De Bricassart un ambizioso prete irlandese trasferitosi in Nuova Zelanda dove conosce la famiglia della giovane. L’amore tra i due, corrisposto ma impossibile da vivere alla luce del sole essendo lui uomo di Chiesa, si protrarrà per tutto il corso delle loro vite anche quando saranno lontani migliaia di chilometri;

2) Al secondo posto troviamo la passione tra Florentino Ariza e la bellissima Fermina Daza ne “L’amore ai tempi del colera” del Premio Nobel Gabriel Garcia Marquez. Un amore platonico fatto soprattutto di lettere romantiche interrotto dal padre della ragazza interessato a farla sposare con un uomo molto più importante. Nonostante la lontananza forzata e la brusca rottura dei rapporti tra i due, Florentino continuerà ad amare la sua Fermina per gli anni a venire fino al loro successivo incontro mezzo secolo dopo quando lei, ormai vedova, dopo un iniziale riserbo, accetta la corte del pretendente e i due intraprendono una piccola crociera su un battello fluviale;

1) Vincitore assoluto non può essere che l’amore tra Mr Darcy e Elisabeth Bennet ne Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen. Un ricchissimo e freddo ereditiere inglese conosce una ragazza semplice di origini modeste e, dopo il primo impatto non molto roseo, si innamora follemente di lei, nonostante faccia di tutto per togliersela dal cuore e dalla mente per ovvi motivi dovuti alla differenza sociale, alla fine l’Amore trionferà e i due innamorati potranno convolare a giuste nozze.

Che ne dite di questi titoli? Siete d’accordo con me o avete altre idee? Molti libri che non ho menzionato sono ovviamente più attuali e possono catturare di più l’interesse ma, personalmente, credo che il fascino dei classici sia sempre e comunque intramontabile e che, per apprezzare appieno un romanzo moderno bisogna conoscere, o almeno avere un’infarinatura di letteratura, partendo dalle sue origini.

Buon San Valentino a tutti, divertitevi, mangiate cioccolata e da domani, se oggi siete troppo impegnati con il vostro o la vostra partner, leggete, leggete, leggete…

Gloria Gallo on EmailGloria Gallo on FacebookGloria Gallo on Twitter
Gloria Gallo
Pianighese d’origine, ma ormai da qualche anno vivo in un altro paese. Laureata in Scienze della Comunicazione a Venezia, da anni collaboro con associazioni culturali, riviste e siti web parlando di quello che mi piace di più: i libri! Amo la lettura, la scrittura, la letteratura e la storia contemporanea. Il mio più grande difetto è che non riesco a “star ferma”: ho sempre bisogno di nuove avventure e di stimoli sempre diversi. Mi piacciono le sfide e cerco sempre di trovare il lato positivo nelle cose perché penso che la realtà sia tanto difficile già di suo senza doversi fossilizzare su quello che non va.
A come Amore Libri
Previous reading
Coppia: IO e TE uguale NOI, Buon San Valentino
Next reading
I Fidanzatini di Raymond Peynet: il Simbolo Dell’amore