Maratona Fotografica di Padova 2018

Forse siete tra quelli che amano l’adrenalina della competizione, a cui vincere piace sopra ogni cosa e non potreste proprio fare a meno di mettervi in gioco, di gareggiare per qualsiasi motivo.

O forse siete tra quelli che dimenticano i vincitori di una partita, ma ne ricordano solo il gioco, che si tirano indietro a ogni gara, che, anche quando vincono, lo considerano sempre merito della fortuna.

Che il vostro animo di fotografi sia competitivo o meno, in ogni caso il confronto fa sempre bene, in particolare in fotografia! E quale occasione migliore di una maratona fotografica, che è sicuramente una vera e propria competizione, ma anche e soprattutto il modo di passare una bella giornata insieme a tanti altri appassionati, raccogliendo stimoli e spunti da rielaborare personalmente e, perché no, magari anche qualche premio?

Anche quest’anno, domenica 30 settembre, Frequenze visive propone la ormai consueta maratona fotografica di Padova, ormai giunta alla sua XII edizione, in concomitanza con Solidaria e con la Festa provinciale del volontariato.

La maratona si terrà a Padova, in un Prato della Valle vestito a festa dalle numerose associazioni di volontariato, tra le quali i fotografi dovranno scovare i temi e potranno trovare spunto e ispirazione per le proprie fotografie.

L’evento, organizzato da Frequenze visive in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato di Padova, Branco ottico e RCE foto, prevede 6 ore per poter sviluppare i 4 temi che saranno rivelati durante la competizione, per un totale di 8 foto. E quest’anno una novità social: un “pre-concorso” gratuito, con un tema dedicato, da sviluppare su Istagram fino al venerdì prima della gara (28 settembre); chi pubblicherà la foto che riceverà più “like” con l’hastag #maratonapd18 vincerà l’iscrizione gratuita alla maratona fotografica della domenica successiva.

Il consiglio per tutti è di procedere in anticipo all’iscrizione, in modo da risparmiare sulla quota di partecipazione ed evitare la coda la domenica mattina.

Le foto vincitrici saranno premiate in occasione dei festeggiamenti della Giornata Internazionale del Volontariato che si svolgerà a dicembre 2018 con buoni acquisto da utilizzare presso i punti vendita RCE foto per un montepremi totale di 1.200,00 Euro.

Skeleton

Frequenze visive offrirà a tutti i partecipanti una serata sulla street photography tenuta dal fotografo Antonio Privitera. Sarà una serata molto interessante, in compagnia di questo giovane autore, che ci parlerà del suo personalissimo approccio a questo genere di fotografia, ricco di contaminazioni e sperimentazioni. La serata si svolgerà venerdì 28 settembre alle ore 21 a Vigonovo, presso la sala polivalente del comune.

E infine non dimentichiamoci dei più piccoli! In concomitanza con la maratona fotografica, per il terzo anno a Padova, ci sarà “Scattare”, la maratona fotografica per bambini da 6 a 11 anni. Sarà l’occasione per avvicinarli alla fotografia: verrà loro fornita una macchina fotografica usa e getta con la quale dovranno scattare delle foto ispirandosi ai temi che saranno svelati il giorno stesso. Prima della competizione i bambini avranno l’opportunità di assistere a una vera lezione di fotografia a loro dedicata, tenuta da Davide Rossi del gruppo fotografico Branco Ottico!

Vi aspettiamo tutti domenica 30 settembre a Padova in Prato della Valle, a partire dalle ore 9 per chi deve completare l’iscrizione e dalle 10 per l’inizio della competizione! Sarà sicuramente una bella giornata da dedicare insieme alla fotografia.

Tutte i dettagli e le informazioni potete trovarle sui siti di Frequenze visive (anche all’indirizzo info@frequenze-visive.it) e della maratona fotografica di Padova.

Rita Rossi
Appassionata di arte, fotografia, cinema e scrittura, forse per compensare l'anima da ingegnere.
Faccio parte dell'associazione fotografica Frequenze Visive, per la quale mi piace scrivere di fotografia e di tutti gli eventi ad essa correlati.
Fotografia LIFESTYLE
Previous reading
Carnevale di Venezia 2018: La festa delle Marie-Presentazione ufficiale del video
Next reading
Cold Brew: la nuova tendenza dei “capelli alla birra o al caffè”