Mondomiss (e mister…): Belli fuori e dentro

Ciao a tutti, con questa rubrica vi racconteremo di ragazze e ragazzi, belli, bellissimi, fuori e soprattutto dentro. Cosa li spinge al concorso di bellezza? Cosa si apettano? E soprattutto, sono concorsi “trasparenti”? Oggi conosciamo la nostra miss, la Miss Riviera del Brenta in carica:

GIULIA ZANCATO,  17 anni

Raccontati…

Abito a Sandon di Fossò, studio a Padova all’Istituto Tecnico Commerciale Einaudi l’indirizzo di amministrazione, finanza e marketing. Nel mio tempo libero esco con un gruppo folkloristico la Show Band di Fosso’ nel quale faccio la majorette e il mio attrezzo è la bandiera. Fare la modella è sempre stato il mio sogno e sto cercando di entrare in questo mondo che io considero magico, vorrei mi fosse data l’opportunità di dimostrare quanto valgo.

“Vuoi provare a scattare qualche foto come modella?” Questa frase, cosa ti suscita? La accetteresti da chiunque?

Di richieste per scattare foto, ne ricevo , ma prima di accettare vado a vedere che tipo di scatti fa quel determinato fotografo, se mi piace il suo stile e se riesco a trovare feeling con lui, perché se non riesco ad entrare in sintonia con il fotografo è una giornata di lavoro persa per tutti e due perché il risultato sarà sicuramente pessimo. Poi diciamo che mamma mi è sempre a due metri di distanza e va benissimo così.

“Tutti i genitori mettono in guardia da queste frasi e prima di provare penso siano servite delle discussioni” Cosa dicono ora i tuoi genitori? Ti danno una mano?

Come tutti i genitori, ancora oggi, mi fanno mille raccomandazioni prima di un evento, un servizio o un concorso, mia mamma mi accompagna sempre e resta li per accertarsi che tutto  si svolga nel migliore dei modi, quando partecipo ad eventi importanti allora mi accompagna anche mio papà.

Come è stato scattare un servizio di moda in una villa del 700 circondata da amici e colleghi?

E’ stata la prima volta che entravo in villa Widman e la cosa che mi ha colpito di più sono stati tutti gli affreschi, e i bellissimi lampadari di vetro di murano, a parte il freddo, è stato molto emozionante, avere un bellissimo vestito da sera in una bellissima location, non vedo l’ora di vedere gli scatti, specialmente quelli che abbiamo fatto sul letto a baldacchino. (Si ringrazia l’atelier COMINDO di Arzergrande e Campagna Lupia per i meravigliosi abiti da sera).

Hai iniziato molto giovane. Che aspettative hai pensando a te sulla passerella?

Ho iniziato a 14 anni e penso come tutte, un po’ per caso, perché la mamma di una mia amica conosceva un’organizzatrice di concorsi e così sono andata con la mia amica e ho partecipato  al mio primo concorso, adesso quando vado ad un concorso cerco sempre di dare il meglio e di guadagnarmi una fascia.

Concorsi di bellezza, ne hai fatti? Com’è questo mondo?

Concorsi, devo dire che ne ho fatti un bel po’, belli e meno belli, organizzati bene, e alcuni organizzati malissimo, e ho imparato che prima di accettare di partecipare ad un concorso cerco di informarmi bene e scegliere, solo quelli che ritengo seri e lascio perdere gli improvvisati.

Cos’è la disciplina per te?

Nulla ti viene regalato, ciò che si desidera si ottiene se dietro c’è una preparazione, un impegno e anche un po’ di sacrifico, solo così puoi pensare di ottenere quello che vuoi, non ti puoi affidare al caso o alla fortuna, quella come arriva svanisce, ma se in quello che fai ci metti impegno, probabilmente puoi sperare di raggiungere il tuo obbiettivo.

La moda è una delle eccellenze del “made in Italy”. Secondo te come si fa moda e tendenza?

La moda non si segue, si cerca  un proprio stile che ci rappresenti al meglio per esaltare i pregi e minimizzare i difetti.

Ricordi un brutto momento della tua carriera?

Una sera ho partecipato ad un concorso all’aperto, c’era molto vento e quanto c’è stata l’uscita in abito da sera, per qualche ragione il vestito con il vento si è alzato e sono rimasta in mutande….l’unica nota positiva è che quella sera sono arrivata prima

E il momento più bello?

Ad un concorso, è successo che una ragazza è stata premiata e dopo aver fatto le foto di rito qualcuno è salito sul palco dicendo che avevano sbagliato ragazza e che quella fascia era destinata a me. Era una fascia della giuria tecnica ed è stata una grande soddisfazione prenderla.

Scuola e Miss….come riesci a conciliare?

La scuola al primo posto, i concorsi , gli eventi vari, li concentro nel periodo estivo così sono più libera di partecipare senza togliere nulla allo studio.

Pensi mai al futuro?

Se penso al futuro, spero di diventare una donna indipendente, che è riuscita a realizzare i propri sogni.

Il tuo colore preferito?

Il blu del mare d’estate delle Maldive.

Il motto che ti “rappresenta”?

L’unica maniera di ottenere l’impossibile è pensare che sia possibile.

A come “amore”???

L’amore è qualcosa di complesso, qualcosa che vede l’impossibilità di poter essere spiegata razionalmente, è un insieme di emozioni, di sensazioni, di immagini, di profumi, di sapori.
Giulia Sarà una delle madrine del Carnevale in Villa a Strà il prossimo 5 Marzo. Se volete vederla con un costume del 700 beh, andate a Villa Pisani. Dalle 14.00 in poi. Ci saremo anche noi di Memagazine.

Vestiti by Comindo Abbigliamento – 049 580 0114

Foto by Marco Brugnoli 3383001742

         

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.
Concorsi di Bellezza
Previous reading
I Trend di Vestiti della Primavera/Estate 2017
Next reading
Stai Usando il Migliore Operatore Telefonico Mobile d’Italia?