Museo della Padova Ebraica dal 4 al 25 ottobre

Apre i battenti il Museo della Padova Ebraica che, fino al 25 ottobre offre ai visitatori un excursus sulla tradizione e cultura ebraiche, da secoli fortemente coese con la storia e la vita della città. A desiderarlo ardentemente è stata la Comunità ebraica padovana, con l’obiettivo ultimo di valorizzare e rendere maggiormente fruibile alla cittadinanza e ai turisti quello che sicuramente rappresenta uno tra i luoghi particolarmente significativi e ricchi di cultura.

Museo della Padova Ebraica

 MUSEO DELLA PADOVA EBRAICA: LA LOCATION

Particolarmente evocativa la location in cui è inserito il Museo della Padova Ebraica: esso trova infatti collocazione all’interno dell’edificio già Sinagoga Tedesca posto in via delle Piazze 26, nella zona del Centro Storico di Padova, nota ai cittadini come Ghetto. Eretta nel 1522, fu data alle fiamme e distrutta nel maggio del 1943, da parte di squadre fasciste.

Rimasta per lunghissimo tempo un rudere, ne fu intrapresa la ristrutturazione da parte della Comunità Ebraica con ridotti contributi della Regione e del Comune di Padova e grazie a tale restauro tutt’oggi rappresenta uno spazio di grande fascino, avvalorato soprattutto dall’impronta dei matronei (oggi chiusi) e dallo scalone ottocentesco di accesso.

Il Museo della Padova Ebraica è costituito da un’unica ampia sala di circa 200 mq, dove lo spazio è intramezzato da vetrine che espongono importanti oggetti  d’uso rituale della vita ebraica padovana e da una zona adibita ad auditorium. Esso offre ai visitatori un’esperienza multimediale pronta a rappresentare un “tuffo nella storia” grazie anche ad una video installazione che permetterà di immergersi nella vita di dieci importanti figure ebraiche che hanno vissuto a Padova nei secoli passati.

Museo della Padova Ebraica esposizione

COSA RACCOGLIE IL MUSEO DELLA PADOVA EBRAICA

Il Museo della Padova Ebraica raccoglie oggetti della tradizione provenienti dalla collezione della Comunità padovana e di donatori privati, esposti a rotazione: tra questi sono sicuramente degne di nota alcune Ketubboth (contratti matrimoniali), oggetti usati nella ritualità ebraica famigliare (candelabri di Chanukkah, porta spezie, piatti di Pesach, bicchieri del kiddùsh), oggetti propri della ritualità sinagogale (corone, sefer Torah, testi di preghiera, spartiti musicali, parokhet (tende per la copertura dell’Aron Haqodesh).

Di notevole pregio la caratteristica riproduzione fotografica dello splendido Aròn Haqòdesh (armadio sacro) che campeggia nella nicchia, sua collocazione originale fino al trasferimento in Israele, nel 1956 in modo da preservarlo dal degrado cui era sottoposto sopra al tetto dell’edificio: si tratta quindi di un “ritorno” seppur virtuale di grande impatto.

Tra gli altri oggetti certamente di maggior pregio e significato è opportuno ricordare anche la parokhet di manifattura Mamelucca egiziana, risalente al XV secolo, e la Meghillath Esther manoscritta su pergamena decorata (sec. XVIII). E sono solo alcuni esempi.

Museo della Padova Ebraica conferenze

IL PROGRAMMA DAL 4 AL 25 OTTOBRE

Decisamente nutrito il programma che vedrà protagonista il Museo della Padova Ebraica dal 4 al 25 ottobre. A partire dal 4 ottobre al via un clico di conferenze che accompagneranno l’intero mese, dedicate agli ebrei di Fiume e
organizzate in collaborazione con l’Associazione Fiumani Italiani nel Mondo. Il 7 ottobre il museo sarà aperto tutto il giorno mentre il 14 ottobre sono previste le visite guidate Sinagoga in Via S. Martino e Solferino, e quelle ai Cimiteri di Via Wiel e Via Camapagnola.

A tutto questo si alterneranno laboratori, presentazioni di libri e convegni dedicati alla storia alla cultura e alla tradizione ebraica che oggi come allora vuole raccontare un popolo che nonostante le mille vicissitudini ha mantenuto nel tempo una tradizione ricca di valore. Potete trovare il programma completo in questa pagina.

COME RICHIEDERE INFORMAZIONI ED ORARI MUSEO DELLA PADOVA EBRAICA

Il Museo della Padova Ebraica dal 4 al 25 ottobre seguirà i seguenti orari:

  • Lunedì h.10-14
  • Giovedì h.14-18
  • Venerdì h.9.30-13.30
  • Domenica h.10-18

Ogni domenica sarà possibile abbinare la visita al Museo ad un itinerario in Sinagoga al prezzo di 12€ a persona. E’ possibile richiedere informazioni sia mediante mail scrivendo a padovaebraica@coopculture.itoppure telefonicamente contattando i numeri 049-661267 o 041-5240119.

Vi invitiamo inoltre a tenervi aggiornati seguendo la pagina Facebook ufficiale dedicata al Museo per scoprire programmi quotidiani ed eventi in tempo reale.

 

Veronica Bufano on EmailVeronica Bufano on FacebookVeronica Bufano on GoogleVeronica Bufano on InstagramVeronica Bufano on LinkedinVeronica Bufano on Twitter
Veronica Bufano
Veronica 37 anni, toscana dalla nascita ma ligure d'adozione ama ogni singola sfumatura che determina il concetto di "bellezza". Amante della scrittura, vive per assencondare le proprie passioni con estro e creatività ed è sicuramente la determinazione e la testardaggine a permetterle di realizzare quelli che sono i suoi sogni!
Eventi Artistici e Culturali
Previous reading
Il primo ‘Festival della Città Gentile – Dolo incontra gli Autori’
Next reading
Giornata Mondiale del Sorriso: domenica 7 ottobre