“VISIONI” a Natale in libreria il nuovo libro di Maximo De Marco con la prefazione di Antonella Ponziani

“Visioni” a Natale in libreria il nuovo libro del regista e scrittore convertito Maximo De Marco, premio Cavallo D’Argento RAI e Membro ufficiale dell’UNESCO, con la prefazione dell’attrice Premio David di Donatello, Ciak D’Oro e Nastro D’Argento , Antonella Ponziani.

Il libro e’ una raccolta di “Visioni” avute dall’autore dal giorno della sua conversione spirituale, con l’incontro inaspettato ed improvviso con Gesu’ , nel 2007, sino ad oggi…

Subito dopo la conversione Maximo si ritiro’ per circa 2 anni in un convento alle porte di Roma, qui inizio’ ad avere le sue prime visioni…

Dall’incontro con San Michele Arcangelo che arriva in suo aiuto per difenderlo dagli attacchi del demonio…fino alla visione dell’Anticristo!

In tutti questi anni Maximo ha trascritto e tenuto segreto queste visioni, alcuni dei quali sono stati consegnati nelle mani di padri spirituali che lo hanno seguito nel lungo cammino di discernimento …

Nel libro si affrontano temi esistenziali molto complessi , ma espressi in modo molto semplice e comprensibile a chiunque si avvicini alla lettura dell’opera.

Visioni e’ una sorta di guida spirituale che ci accompagna in un viaggio incredibile attraverso la scoperta dell’anima di ogni uomo e rende percettibile una dimensione sconosciuta che e’ quella della vita oltre la morte!

Un libro che aiuta a rafforzare la fede e a donarla a chi non crede…

Le Visioni non sono soltanto quelle nate dall’esperienza diretta dell’autore, ma sono riportate anche le visioni dei piu’ grandi mistici e santi della storia del passato e di quella contemporanea , da Padre Pio da Pietralcina a Maria Valtorta a Santa Faustina Cowalska…con le loro visioni sul Purgatorio, Inferno e Paradiso.

Tra le visioni che piu’ caratterizzano quest’opera rendendola unica nel suo genere e addirittura ” profetico”…c’e’ la visione dell’abdicazione di Papa Benedetto XVI° e la venuta di Papa Francesco sul Trono Petrino…fino ad arrivare alla Pandemia da Coronavirus, che sta’ portando dolore e disperazione in tutto il Mondo…ma sono altre le visioni che lasceranno il lettore senza respiro! Visioni che riguardano avvenimenti che dovranno ancora accadere e che potrete scoprire solo leggendo il libro e avvicinandovi a questa lettura con disincantata incredulita’ e a cuore aperto…

L’opera e’ pubblicata dalla casa editrice Ex Libris di Palermo, una casa editrice che da sempre cerca di proporre ai lettori opere molto raffinate e ricercate di autori che riescono ad andare oltre l’immaginario comune…

Il libro uscira’ in tutte le librerie in Italia a dicembre 2020, sotto le festivita’ natalizie e per il prossimo anno e’ prevista la pubblicazione anche in lingua spagnola per i paesi latini e la Spagna, paese dove da anni vive e lavora l’autore.

In esclusiva per Me Magazine, riportiamo alcuni versi del libro, che ci permettono di comprendere meglio l’unicita’ e la straordinarieta’ di questo libro , ma sopratutto la sua profondita’ spirituale, in questi scritti estrapolati dall’opera, l’autore ci parla della sua visione con San Michele Arcangelo : “

Fu’ cosi’ che iniziai a conoscere poco a poco il mio Santo protettore , San Michele Arcangelo, di cui percepisco la sua presenza molto forte vicino a me!

Il suo nome in ebraico “Mi-ka-El” significa: “Chi come Dio?”. Nell’iconografia sia orientale che occidentale San Michele Arcangelo viene rappresentato, infatti, come un combattente, con la spada nella mano e sotto i suoi piedi il dragone, simbolo di Satana. Di lui si parla nel capitolo XII del Libro dell’Apocalisse dove l’Arcangelo è presentato come avversario del demonio e vincitore dell’ultima battaglia contro Satana e i suoi sostenitori: «Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago! Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e satana e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra con tutti i suoi demoni.

Il mio incontro con San Michele Arcangelo non termino’ con questa visione…mi apparve una notte maestoso, mentre ero in viaggio sulla nave per Medjugorje, lo vidi camminare gigantesco sulle onde del mare, biondo occhi azzurri armatura in oro e una spada di fuoco, era li’ per proteggermi da ogni attacco del demonio, che in quell’occasione si era fatto presente in modo particolare, il demonio non voleva che andassi in pellegrinaggio a Medjugorje…solo dopo capii il perche’…ostacolo’ questo viaggio in ogni modo gli fosse possibile, tanto da mandarmi in ospedale, ma non riusci’ a fermarmi, San Michele mi proteggeva con la sua presenza in ogni istante, passo dopo passo!”

Maximo De Marco on Youtube
Maximo De Marco
Maximo De Marco è un regista cinematografico, coreografo, scrittore, autore televisivo e show man, web reporter e influencer. Inoltre è Art Director Internazionale membro dell’UNESCO e Premio Cavallo D’Argento RAI.
Libri
Previous reading
Addio a Diego Armando Maradona, il Dio del calcio.
Next reading
21 Novembre: “Madonna della Salute” e le normative anti CoVid. I pellegrini come saranno accolti?