Oltre Venezia Bikeways arriva a 10.

Percorsi cicloturistici in Riviera del Brenta e….. Scoprire finalmente il territorio dove si vive, farlo in bicicletta. Ma vuoi mettere!

Oltre Venezia BikeWays è un progetto ambizioso che mette in rete tutti i possibili percorsi cicloturistici dell’area tra la Riviera del Brenta e la Saccisica.

Il primo step, che vedeva il coinvolgimento sino allo scorso anno di 7 Comuni della Riviera, ha pemesso di iniziare a promuovere gli itinerari, già individuati dallo studio realizzato in collaborazione del CISET e in parte segnalati con una cartellonistica non omologata ma utile a far partire il progetto.

E’ stato pubblicato il sito internet e realizzata la piantina con i percorsi indicati dai sette comuni. Il materiale promozionale (15.000 piantine in particolare) è stato distribuito nei comuni convenzionati e utilizzato per la promozione presso fiere e manifestazioni (Fiera dell’Alto Adriatico a Caorle, TTG Rimini, Fieracavalli Verona, Expo Milano 2015 padiglione Italia settimana del Veneto, Workshop del Turismo in Bici a Bressanone, Associazioni cicloturistiche nazionali ed internazionali, Giro D’Italia 2016, Education UNII etc.).

La volontà di far evolvere il progetto, da parte della commissione permanente, attualmente presieduta dall’Ass. Mario Ferraresso di Stra (nonché membro di FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta) ha fatto scaturire alcuni obiettivi strategici e operativi di breve e medio/lungo periodo sui quali la commissione sta lavorando. Ecconi alcuni di questi: uniformare la copertura territoriale degli itinerari cicloturistici coinvolgendo i Comuni di Fiesso d’Artico e Dolo entrati quest’anno in convenzione, completando così la presenza dei Comuni dell’Unione; collegare possibilmente l’area della Riviera del Brenta al padovano attraverso il Comune di Noventa Padovana che ha già deliberato di entrare in convenzione; sondare la possibilità/opportunità di collegarci al Piovese; stringere collaborazioni con enti/associazioni che possano avere le competenze e l’organizzazione disponibile a supportarci nelle attività di sviluppo tecnico e promozionale e che possano condividere esperienza e strumenti utili allo scopo (in questo senso si sono strette collaborazioni con la San Servolo Servizi Metropolitani di Venezia e la Fiab  presente nel territorio); integrare gli itinerari Oltre Venezia BikeWays nell’ APP “Le Delizie della Brenta” e infine condividere/collegare il progetto con altre realtà/associazioni con scopi promozionali del cicloturismo e del turismo in genere.

Gli obiettivi strategici di medio/lungo periodo sono stati evidenziati nell’individuare tutte le possibili fonti di finanziamento per fare diventare gli itinerari, da attuali percorsi esistenti così come sono: piste ciclabili (poche) strade a bassa percorrenza, strade normali, percorsi arginali e alcuni tratti di collegamento da considerare con attenzione, a futuri percorsi perfettamente segnalati connessi e messi in sicurezza in ogni tratto. A tale proposito, la Commissione sta inserendo il progetto tra gli obiettivi del Contratto di Fiume tenendone conto nella pianificazione strategica della Città Metropolitana per la nostra area, individuare/recuperare le risorse per la stesura di un progetto preliminare di tutta la rete di percorsi utile per partecipare ai bandi di finanziamento.

Attualmente i progetti operativi di breve periodo si possono riassumere nelle seguenti operazioni: rivisitazione del sito web nella veste grafica, uniformazione dei contenuti condivisi dei singoli comuni, più in linea con gli obiettivi di promozione cicloturistica e turistica in generale, considerando anche di voler ben figurare fuori dai confini nazionali, inserimento nel sito dei percorsi in formato multimediale e fruibile con i sistemi di navigazione tipo googlemap, openstreetmap, etc. Oggi come oggi, dice Mario Ferraresso, possiamo dire che questo obiettivo è raggiunto al 90% già fruibile.

La parte stampata prevederà una nuova impostazione e realizzazione della mappa degli itinerari aggiornata per comprendere i nuovi comuni entrati, rappresentativa degli itinerari a tema (storico e ambientale) per dare maggior evidenza e possibilità di scelta delle opportunità che il nostro territorio offre, di un formato apposito per l’utilizzo da parte degli operatori cicloturistici.

A breve la pagina Facebook “OltreVeneziaBikeWays”,  la raccolta degli sponsor (anzi, se qualche Hotel, ristorante, negozio o Ditta vorrà essere inserita, basta contattare la commissione), un piano di promozione con evidenza degli eventi, delle fiere, degli educational e delle conferenze alle quali riteniamo utile e possibile partecipare e la pianificazione degli eventi allargati a tutti i comuni per la fruizione degli itinerari e la loro promozione.

Sul piano tecnico sono previsti a breve i segnali indicatori omologati, l’acquisizione e inserimento dei percorsi in OpenStreetMap, la verifica/validazione dei nuovi itinerari e le valutazioni e proposte per lo sviluppo dei servizi ai cicloturisti (fontane, ciclofficine, bicigrill, punti panoramici, etc.)

L’itinerario cicloturistico nei 10 Comuni tra “la Brenta e la laguna di Venezia”, nato  dalla collaborazione delle amministrazioni locali della Riviera del Brenta più classica e dell’area nota come Saccisica, punto strategico di collegamento  tra le città di Padova e Venezia ha sempre avuto come base l’idea (che ha motivato il progetto di collaborazione intercomunale) di  far scoprire o riscoprire ai cittadini e ai visitatori foresti le importanti peculiarità presenti nel territorio con particolare attenzione alle esigenze dei cicloturisti che scelgono le due ruote per visitare i paesi. Un macro percorso ad anello di oltre 120 km, suddiviso in due tematismi (storico artistico e paesaggistico) realizzato da una fitta rete di micro itinerari locali, per offrire uno spaccato completo di questa area, prezioso scrigno ricco di testimonianze storiche, artistiche, eno-gastronomiche racchiuse in una cornice ambientale di rara bellezza da Noventa Padovana, a Villa Pisani di Stra sino alla laguna di Venezia.

Comuni in Oltrevenezia Bikeways: Campagna Lupia, Camponogara, Campolongo Maggiore, Dolo, Fiesso D’Artico, Fossò, Mira, Noventa Padovana, Stra, Vigonovo.

Per info: Villa Widmann – IAT Territoriale – 041 424973 – 041 5600690 – info@oltrevenezia.it

Visita il loro sito

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.
TERRITORIO VIAGGI
Previous reading
Soli siamo Forti… Insieme siamo Eccezionali
Next reading
Idee per un artigianato 4.0