Open! Studi aperti 2019 a Dolo


Open! Studi Aperti 2019 a Dolo

Un cordiale saluto a tutti i miei amici lettori.
Eh si, OPEN! sarà presente anche in Riviera del Brenta grazie a una splendida prova di coordinazione di Carlotta Vazzoler.
Domani, infatti, Sabato 25 maggio dalle 12.00 alle 22.00, all’ex Macello di Dolo “Gli architetti mostrano e ascoltano. Architetti della Città Metropolitana di Venezia mostrano e ascoltano nel territorio della Riviera del Brenta”
In tutta la provincia di Venezia sono cento gli studi dell’Ordine degli Architetti PPC di Venezia che aderiscono all’iniziativa indetta, su tutto il territorio nazionale, dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

S’intitola “Open! Gli architetti mostrano e ascoltano” l’evento che si svolgerà a Dolo all’ex Macello sabato 25 maggio 2019 dalle 12.00 alle 22.00. La manifestazione rientra fra le iniziative del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, organizzata in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC di Venezia su tutto il territorio della Città Metropolitana, con un programma vario e diversificato volto ad avvicinare e a far dialogare professionisti e comunità di cittadini.
Gli architetti Cipriano Bortolato, Roberto Corradini, Barbara Doni, Raffaella Gianolla, Raffaella Gobbi, Giovanna Mar, Filippo Morandina, Roberto Nordio, Rebecca Rovoletto, Ada Tambato, Ugo Tombacco attraverso le rispettive ricerche individuali e le singole esperienze in occasione di Open! Studi Aperti 2019 racconteranno, da una parte la loro visione dell’architettura dando, ciascuno con le proprie suggestioni, un volto al ruolo dell’architetto; dall’altra ascolteranno la voce dei cittadini e della loro comunità perché, entrambi, professionisti e residenti, possano diventare i protagonisti delle trasformazioni degli spazi vissuti mediando i processi di trasformazione fisica, sociale e culturale attraverso l’ascolto e il dialogo.
Un comune obiettivo, per quella che può definirsi la più importante manifestazione diffusa di architettura in Italia, unisce gli architetti: parlare del loro territorio con focus sulla Rivera del Brenta, diffondere la cultura architettonica e unire la loro voce a quella dei residenti rinnovando la sensibilità nei confronti dell’ambiente, del paesaggio e dei territori per testimoniare che l’architettura riguarda entrambi ed è fondamentale per la qualità della vita di tutti.

Lo spazio, i luoghi, la luce, le prospettive, la natura, l’architettura, l’uomo: sono i temi che verranno affrontati nelle diverse interviste e dialoghi che si alterneranno con gli architetti durante il pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 all’ex Macello a Dolo.
Alle 17.30 converseremo sulla rigenerazione urbana col Prof. Emerito Corrado Balistreri Trincanato, architetto, già docente allo IUAV e dedito allo studio dell’architettura e dell’urbanistica.
Dalle 18.30 alle 22 .00 installazioni, suoni, musica dal vivo e cocktail nell’area esterna dell’ex Macello e lungo il Naviglio Brenta in uno degli scorci più suggestivi ed intimi del centro storico cittadino dove natura e architettura si fondono.
Inaugurazione della mostra e vernissage con vin d’honneur alle ore 12.00 sala teatreria ex Macello Dolo (Venezia).


Programma evento Open!2019
12:00 – 13:00
Inaugurazione evento e aperitivo
15:30 – 16:30
Dieci architetti raccontano
17:30 – 19:30
“Rigenerare gli Spazi” – Lectio Magistralis con il Prof. Emerito Corrado Balistreri Trincanato
18:30 – 22:00
Cocktail nell’area esterna dell’ex Macello e lungo il Naviglio Brenta tra installazioni, suoni e architettura con musica
Su https://studiaperti.com/ tutti gli studi e gli architetti che partecipano alla manifestazione
Ufficio stampa, Ordine di Venezia, Silvia Renzi, tel. +39.3382366914
Ufficio stampa “Open! Gli architetti mostrano e ascoltano”, Carlotta Vazzoler, tel. +39.3493972798

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.

Leave A Comment

CommentLuv badge