Prima Dacia Maraini e poi Pietrangelo Buttafuoco, registrano un tutto esaurito all’Hotel Savoy di Roma.

Dacia Maraini e Lucia Annunziata

La grande scrittrice Dacia Maraini il 24 giugno ha presentato all’Hotel Savoy di Roma, il suo ultimo romanzo, Corpo Felice (Rizzoli) pungolata dalle stimolanti domande della giornalista Lucia Annunziata.

Un grande successo di pubblico e forti emozioni, per l’apertura della seconda edizione della rassegna letteraria Conseguenze D’Amore e Disamore, ideata e organizzata dal Olga Lumia, insegnante di Filosofia, autore tv e scrittrice.

Il 24 giugno scorso, all’hotel Savoy Roma sede degli appuntamenti, la grande scrittrice Dacia Maraini ha presentato il suo ultimo romanzo, Corpo Felice (Rizzoli) e lo ha fatto, come sempre, con grande garbo, forza ed eleganza. Pungolata dalle stimolanti domande della giornalista Lucia Annunziata, la Maraini ha tracciato un excursus della storia delle donne e della maternità. Ma ha anche parlato di amore, rispetto, valori, rivoluzioni femminili, desiderio, famiglia. Senso della vita.

Un libro imperdibile, quello di Dacia Maraini. Un libro in cui il pubblico si è calato ancora prima di leggerlo, grazie agli argomenti toccanti, sviscerati con grande maestria e sensibilità dalla scrittrice e dalla sua presentatrice.

Durante il dibattito, è stata esposta l’opera Punctum, dell’artista Corrado Delfini.

Un’ora e mezza di poesia e autentiche emozioni, quella del secondo appuntamentodella rassegna, il 26 giugno.

Pietrangelo Buttafuoco ha regalato una suggestiva e appassionata lettura di alcuni passi del suo ultimo libro I Baci Sono Definitivi (La Nave di Teseo), davanti a un pubblico numeroso e pienamente coinvolto.

Buttafuoco, maestro della parola, grande cronista, scrittore, poeta e saggista, è stato un vero mattatore. Ha declamato di amore, passione, rispetto, fratellanza, sogni e bellezza. Discutendo, tra un brano e l’altro, con Olga Lumia, che lo sollecitava sulle varie tematiche trattate nel libro. Un libro bellissimo, da leggere e rileggere ancora.

A fare da sfondo alle parole ornate, ricercate e affabulatorie di Buttafuoco, le magnifiche foto di baci, scattate a Roma dal giornalista Rai Giuseppe Ardica, vincitore di vari premi internazionali.

Tanti i personaggi del panorama culturale, intervenuti alla serata. Tra questi Cecilia Primerano, giornalista del Tg1, Andrea Pinchi, noto e affermato artista contemporaneo, Aurelio Canonici, direttore d’orchestra e compositore, Riccardo Riccardi, titolare della cattedra di Composizione al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, e tanti altri.

Entrambe le serate, il 24 e il 26 giugno, si sono concluse con il firma-copie di Dacia Maraini e Pietrangelo Buttafuoco, nel corso di un cocktail offerto dall’hotel Savoy e dallo sponsor Gnam Glam, associazione che promuove la cultura del cibo e del vino.

Le foto gli eventi sono state realizzate da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia.

Intanto, sono già partiti i preparativi per la data conclusiva della rassegna. L’8 luglio, infatti, il ciclo di incontri terminerà con una scrittrice molto attesa: Barbara Alberti, con il suo ultimo romanzo, Non Mi Vendere, Mamma! (Nottetempo).

Ufficio Stampa: Iolanda Pomposelli – For You Communication

E-mail: iolandapomposelli@yahoo.it – pressoffice@foryoucommunication.com

Eleonora Zoccoletti on FacebookEleonora Zoccoletti on InstagramEleonora Zoccoletti on LinkedinEleonora Zoccoletti on PinterestEleonora Zoccoletti on TumblrEleonora Zoccoletti on TwitterEleonora Zoccoletti on Youtube
Eleonora Zoccoletti
Datemi una penna, un quaderno e un buon libro e sarò la persona più felice del mondo. Amo viaggiare, il web, i social network e con questi tre elementi ho creato il mio lavoro.
Colgo gli attimi fotografandoli. Vegana per amore degli animali.
Sempre in bilico tra tacchi alti e scarpe da corsa. Studio, leggo, scrivo e parlo senza misura. Cerco il silenzio nella meditazione e nelle lunghe passeggiate. Mi diverto a trasformare i miei sogni in risultati!
Presentazione di Libri
Previous reading
BENEFICIAMO BELLEZZA…Pink for the cure!
Next reading
Riviera del Brenta: percorso enogastronomico, rilancio degli “sfitti” e nuove strategie di marketing