Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana. Iniziativa promossa da Veneto Agricoltura

“Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana” è lo slogan che la Regione Veneto ha dato all’iniziativa lanciata questo mese di fornire ai Comuni della pianura decine di migliaia di giovani piante forestali (alberi e arbusti) di specie autoctone. Anche il Comune di Spinea, per esempio, ha subito aderito all’interessante iniziativa con cui i cittadini potranno ricevere in forma del tutto gratuita fino a 10 piantine ciascuno da piantare nei propri giardini. Un atto antico e ricco di significati sia concreti che simbolici.

L’assegnazione di alberi riguarda i comuni di pianura, dove il “deficit” di verde ha bisogno prioritario di essere colmato.

I cittadini devono andare sul sito e prenotare le piantine, della consegna poi si occuperà il Comune. Per accedere alla procedura, consultare il seguente link: https://www.ridiamoilsorrisoallapianurapadana.eu/…

C’è tempo per le prenotazioni fino al 15/10/2020.

“Una bella iniziativa a cui abbiamo aderito subito – spiega l’assessore all’ambiente Franca Zamengo – In questo caso gli alberi sono destinati ai giardini dei privati, ma va da sé che il rinverdimento del territorio passa sia per gli spazi privati sia, soprattutto, per quelli pubblici. A novembre 2019 abbiamo piantato un po’ di alberi nuovi nelle nostre scuole, grazie al progetto del Lions Club Spinea, ma non è l’unico intervento che abbiamo in mente sul suolo pubblico. Stiamo proseguendo col censimento delle piante malate, che l’anno scorso sono state abbattute, e ovviamente andranno sostituite con altro verde. E’ importante ricordare che non tutte le specie sono adatte a tutti i luoghi indistintamente, è per questo che l’esperto agronomo che si sta occupando di interventi fin dall’inizio si sta interfacciando con gli uffici comunali per definire l’ubicazione migliore e la tipologia di piante più adatta. E’ un lavoro abbastanza corposo, ma è importante farlo con la dovuta attenzione e professionalità”.

Un invito dunque anche a tutti i comuni della Riviera del Brenta e Terre del Tiepolo (Miranese) a farsi promotori coi loro concittadini per poter ottenere tante belle piante che abbellirano i giardini privati e, laddove possibile, chiedere all’iniziativa delle piante per il verde pubblico che, di norma nei territori comunali, è sempre più in sofferenza.

Renato Trincanato
La vita...è un viaggio. Dunque, viaggiate! Chi sono io? Prima di tutto sono fin troppo razionale...l'istinto lo uso molto poco e prima di fare delle scelte devo pensare parecchio. Sono molto realista, non mi creo illusioni, non spero in cose su cui non c'è più speranza. Accetto la realtà,ma spesso non la condivido. Sono anche romantico sotto un certo punto di vista. Sono permaloso (nei limiti): una battuta a cavolo nel momento sbagliato sul mio carattere, sul mio abbigliamento o su qualsiasi altra cosa può essere fatale per la mia ira... Sono nervoso perennemente, credo...mi preoccupo per mille persone e prima di qualche prova importante sono sempre in tensione. Sono anche molto altruista, se un amico/a ha bisogno di sfogarsi io ci sono in qualsiasi momento, garantito. Sono io.
Eventi di Solidarietà Fiere People Racconti di Viaggio Uncategorized
Previous reading
Addio a Philippe Daverio, protagonista della vita culturale milanese con un debole per politica e tv
Next reading
Erika Stevanato, cantante emergente nel panorama canoro italiano…e lei è veneta.